lunedì 31 maggio 2010

Acqua di Rose

Scroll down for English version 
Il profumo è dolce, come d'amarena, il sapore è quasi acre, pizzica un po', ma lascia un retrogusto anch'esso dolce. Così è' l'acqua di rose e solo questo potrei dire se volessi ridurre le sue caratteristiche relativamente all' utilizzo in cucina, per aromatizzare dolci e dessert e non solo. L'acqua di rose è molto di più, forse anche prima, è una lozione per il viso, che rinfresca e tonifica la pelle: "...è una bella sensazione nutrire la pelle con qualcosa di naturale che hai fatto tu". Scrive così Bianca, una lettrice del mio blog, che ha condiviso con me il suo procedimento per fare a casa l'acqua di rose.

Acqua di Rose-Rose 
Water

Mi capita di ricevere email da persone che, non avendo un blog, chiedono un chiaramento su una ricetta, un consiglio o addirittura anche solo per complimentarsi con me. Io, lusingata quanto imbarazzata, leggo sempre con molto piacere i messaggi che ricevo. Con qualcuno, il caso di Bianca ne è un esempio, ci si scrive spesso, e si parla non solo di cucina. Lei, "come in segno di riconoscenza perché legge a attinge dal mio blog mentre io non posso fare lo stesso" , ha voluto regalarmi questa ricetta. A Bianca ho già detto grazie ma lo faccio anche qui, in questo post dedicato alla sua acqua di rose. La ringrazio per la sua riconoscenza assolutamente non dovuta e sono io ringraziare lei per avermi dimostrato tanto affetto e per avermi regalato un profumo meraviglioso ora custodito nelle bottigliette di vetro.

Come suggerisce Bianca, vi indico come utilizzare l'acqua come lozione per il viso: mettiamone un po' su un batuffolo di cotone, (magari aspettiamo qualche minuto perché troppo fredda), quindi passiamola sulla pelle per detergerla e tonificarla.

Che a me piaccia utilizzare i fiori in cucina forse qualcuno di voi lo ricorderà. Le rose rientrano sicuramente tra quelli più usati perché facilmente reperibili e, tra acqua, essenza, sciroppi, ecc., sono molto utilizzati in cucina. A dire il vero,  in famiglia non sono l'unica ad avere o avere avuto la passione per i fiori. Dovete sapere che, quand'era bambina, mia sorella era una specie di piccolo chimico e tentava, tra le altre cose, di fare i profumi. Prendeva i petali di rose o viole e li lasciava in acqua per una notte. Il giorno dopo aggiungeva dell'alcol denaturato. Ogni volta che io faccio qualcosa con i fiori lei mi racconta sempre dei suoi esperimenti e ci ridiamo su. Eppure, considerando che si trattava solo di una bimba, devo riconoscerle dei meriti per i suoi tentativi. Forse, se avesse provato a fare l'acqua di rose avrebbe avuto maggiore successo e soddisfazione come me, che ho riposto le mie bottigliette in frigo tutta allegra. Quando mio padre le ha viste ha sorriso, aveva gli occhi contenti e mi ha domandato cose fosse. Ho realizzato, in un attimo, che probabilmente (ovvero sicuramente) deve aver creduto che si trattasse di liquore...hihihi.

Ma io, potete immaginarlo, ho intenzione di usare l'acqua in cucina, ho qualche idea in mente ma ne riparleremo anche perché sono davvero indecisa, l'acqua di rose può essere usata per aromatizzare o completare drink, biscotti, pasticcini insomma, la scelta è dura anche se, al momento, propendo per un dessert.
L'acqua di rose homemade è facile da fare, basta tuffare i petali in acqua caldissima. A quel punto si sprigiona un profumo intenso, è davvero magnifico, credetemi! Scegliamo rose non trattate e del colore che preferiamo, io ho utilizzato dei petali di un fucsia acceso che hanno dato all'acqua un colore vivo. Per la dose, basta andare ad occhio, i petali devono essere tanti rispetto all'acqua. Una volta pronta, l'acqua si conserva in frigorifero per 30 giorni. A tal proposito ho cercato notizie in rete per cercare di allungarne i tempi ma le soluzioni sono l'aggiunta di zucchero e/o alcol ma personalmente, preferisco lasciare la mia acqua pulita e rifarla finchè ci sono i petali a disposizione.
*Se abbiamo intenzione di usare l'acqua per aromatizzare cibi e/o bevande, consiglio di usare un acqua a basso contenuto di sali minerali.

Ingredienti :
acqua distillata*
petali di rosa

Procedimento
Laviamo i petali. In un pentolino portiamo l'acqua a bollore, spegnamo il fuoco e attendiamo qualche secondo quindi caliamo i petali nell,a cqua, mescoliamo bene e lasciamo raffreddare. Filtriamo l'acqua e trasferiamola nelle bottiglie di vetro, chiudiamo e conserviamo in frigorifero per 30 giorni.

Acqua di Rose
Acqua di Rose-Rose 
Water

P.S. Ringrazio Ruby per avermi donato dei premi, sono felice di fare parte della sua lista! Li giro a chiunque abbia voglia di riceverli.

English version
Homande Rose Water
Sweet perfume, it seems to me to have a scent of black cherry, sharp and sour taste but with a sweet aftertaste. These are the two features of the rose water that may be of interest to you if you use it to flavour your cakes or desserts. But the rose water is much more. It's a great  tonic for the skin :"...it's a wonderful sensation to nourish the skin with something natural you did". These are the words of Bianca, e dear reader of my blog, that shared hers recipe with me.
I sometimes receive emails from people that not having a blog, asked me, clarification, advices or to congratulate me. I'm flattered and embarassed  and I read the messages with pleasure. Bianca often writes to me. I thank her for sharing this lotion: apply the skin toner to a cotton ball and sweep it gently across your face, it's pleasant and refreshing. I love to add the flowers and roses to my recipes and I will use it in some of them. I am undecided the rose water is perfect to flavour drink, pastries, cookies, rice pudding but I think I'll prepare a dessert.
The rose water is very easy to make. Choose untreated roses and your favorite color. Keep in the fridge for 30 days. I searched a method to extend this time but is necessary add sugar and/or alcohol so I prefer to leave it natural.
Rose petals must be many compared to water. 
*If you want to use the rose water to flavour drinks and/or food, I advice you to use a low-mineral water.
 
Ingredients (for 25 pieces):
distilled water*
rose petals

Method
Wash the rose petals. In a pan bring water to boil, turn off the flame and wait for a few seconds. Dip the rose petals in the water, stir well and let cool. Filter the rose water and transfer it in glass bottles. Keep into the fridge for 30 days.
Condividi

51 commenti:

  1. tu sei di un'altra dimensione! grade l'acqua di rose:D)

    RispondiElimina
  2. L'anno scorso avevo provato anch'io, ma con un risultato insoddisfacente (forse perchè ho utilizzato acqua non distillata?).
    Rirpoverò perchè ho una ricetta in cantiere che la prevede :))

    RispondiElimina
  3. ho tutto=quindi la faccio!
    con quella tua boccetta mi hai stregata!
    troppo bella!

    RispondiElimina
  4. La mia pelle sta già meglio solo a guardare la tua foto!Complimenti da vero!

    RispondiElimina
  5. il pink di questa acqua di rose è spettacolare!!!wow quante cose si possono fare con i fiori questa acqua di rose la utilizzava sempre mia nonna che a 88 anni aveva ancora una pelle incredibile!!!!!mi segno tutto appena posso la provo,bacioni imma

    RispondiElimina
  6. Certo che le tue foto lasciano sempre ad occhi aperti *_* l'acqua di rose è buonissima poi =)

    RispondiElimina
  7. This is wonderful I love the smell of fresh roses...this must be heavenly! thanks for sharing...now I need to plant a rose bush! :)

    RispondiElimina
  8. @Genny: Grazie!

    @Milena: Bianca mi diveca che si potrebbe usare anche la Levissima o a minerale pura ma credo che la migliore e la più adatta sia quella distillata. Ok, spero di leggere presto la tua ricetta così da ispirarmi!

    @luby: Ok Luby, grazie mille!

    @Lilly: Grazie!

    @dolci a ...gogo!!!: Tua nonna sapeva che l'acqua di rose giova alla pelle, dovremme prendere esempio da lei! Grazie Imma!

    @Cey: Ti ringrazio!

    RispondiElimina
  9. sono certa che valga la pena provare!

    RispondiElimina
  10. che colore! è bellissimo! io uso l'acqua di rose ma la compro...purtroppo non ho il giardino e in quello condominiale oltre a non esserci rose non sarebbe bello torgliere tutti i fiori (magari di notte ;-D)
    Ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
  11. Che dire, Tanya grazie per aver fatto un post e condiviso con tutte noi questa ricetta. Le foto sono bellissime, come del resto tutto il post, mi e' piaciuto molto leggere di come nascano nuove amicizie anche con vie inusuale come un blog. IO l'acqua di rose la uso piu' nei dolce che sulla mia persona, pero' ogni tanto un po' di cura anche per se stessi non fa male. A presto.

    RispondiElimina
  12. questa proprio non l'avrei mai immaginata, sei una fonte inesauribile, qui si viene e si va sul sicuro, ti adoro!!

    RispondiElimina
  13. che bella quest'acqua di rose!sono curiosa di scoprire il tuo dessert!:)

    RispondiElimina
  14. La foto parla da sola...ciao.

    RispondiElimina
  15. Bellissimo il rosa di quest'acqua,quasi quasi provo a farla anch'io devo solo trovare chi è disposto a farsi tagliare dei fiori!!.Un bacio.

    RispondiElimina
  16. Ti dico solo che quella foto arriva dritta al cuore ^__^ Un bacio

    RispondiElimina
  17. oh, smell of it must be awesome!

    RispondiElimina
  18. Nei mesi di Maggio e Giugno mia nonna mi lavava sempre il viso con l'acqua di rose fatta in casa e ricordo ancora il profumo e la sensazione che provavo.
    Veramente bello il tuo post!!

    RispondiElimina
  19. Che stupendo colore questa acqua di rose grazie per aver codiviso con noi la ricetta...io la utilizzo tutte le sere sul viso, ma l'ho sempre comprata ora provo questa ricetta....buona settimana Luisa

    RispondiElimina
  20. Tania è molto interessante questa ricetta...ma quindi quest'acqua è la stessa che viene usata in cucina?
    E' da tanto che volevo sperimentarla, ma non sapevo bene come fare...l'ultima volta che sono stata in Tunisia, la signora che faceva dei dolci utilizzando quest'acqua, mi disse che era un procedimento lungo, ecc. quindi niente ricetta alla fine :-D
    quasi quasi la provo...sol oche devo trovare le rose non trattate...quanti petali hai utilizzato più o meno? :-D

    RispondiElimina
  21. Bellissima quest'acqua di rose....la proverò senz'altro.....
    Una bella idea...magari anche per un pensiero a qualcuno.
    Bella....mi piace!

    RispondiElimina
  22. ciao tania! bello il vestitino nuovo del blog!!
    e scicchissima quest'acqua di rose, da piccola la "preparavo" facendo pasticci con un'amica nel cortile di mia nonna ma devo dire che... era proprio un'altra cosa... ahaha!!
    baci!

    RispondiElimina
  23. ne vale assolutamente la pena. E' interessantissima la ricetta, non so se sia o no uguale a quella che si compera ma di certo mi piacerebbe averne così tanta in casa fatta da me! almeno so com'è fatta :)
    E' anche una bella idea regalo, che si vuole anche romantica! ;)

    p.s. foto stupenda

    RispondiElimina
  24. @pegasuslegend: Thank you!

    @Zasusa: Direi di si anche perché è molto semplice da fare, grazie!

    @Acquolina: Ti posso capire Francesca! Grazie!

    @Barbara: Grazie a te per l'aprezzamento! Sai, anch'io mi sorprendo per i rapporti virtuali che s'instaurano, è davvero bello!

    @dauly: Grazie carissima, sei sempre gentile!

    @Cris: Grazie! Per il dessert ci penso ancora su, speriamo di fare qualcosa di buono :-P

    @Max: Ti ringrazio!

    @nitte: Speriamo che qualcuno si offra volontario...grazie!

    @Federica: E ti dico un grande grazie!

    @Just My: Thanks!

    @chabb: Grazie a te per avere condiviso questo bel ricordo!

    @soleluna: Luisa grazie a te! Come sostiene Bianca il piacere è maggiore se l'acqua la si fa in casa, provala se puoi!

    @Ago: Grazie! L'acqua di rose che si utilizza in cucina è generalmente fatta con acqua distillata e petali ma è probabile che il procedimento di quella che si trova in commercio sia differente da questo anche se, sostanzialmente, bisogna fare un infuso quindi ora non saprei il perché del lungo procedimento della signora. Spero che riesci a recuperari i petali. Io ho messo 7 rose in circa 400ml di acqua. Baci.

    @viola: Grazie Viola! Hai ragione, potrebbe essere un bel regalo!

    ViaggiandoMangiando: Oggi il blog si è tinto di rosa, sono contenta che ti piacia, grazie! Anche tu come mia sorella, che bimbe in gamba! :-*

    RispondiElimina
  25. Che semplictà per un risultato così prezioso!!
    Un abbraccio e buon inizio settimana:)
    Patricia

    RispondiElimina
  26. Come sai sono incantata dall'estetica e dalla realizzazione :-) Da provare assolutamente.
    Anch'io da piccola ho provato a fare dei profumi che mia madre mi invitava gentilmente ad usare solo sulle bambole ;-)

    RispondiElimina
  27. che bella idea, e che colore stupendo! l'acqua di rose mi ricorda mia nonna, se la passava sempre sul viso con un batuffolo di cotone.. credo che me la farò! grazie

    RispondiElimina
  28. What a lovely concoction! Good for skin and for stomach!

    RispondiElimina
  29. I found this article through "foodgawker" and I'm glad I did. I love roses and have many growing so I'll try this recipe. Also its nice to have the article both in Italian and English as I am trying to learn some Italian as I will be coming to your lovely county again this summer and like to try to speak a little Italian.
    Grazie!

    RispondiElimina
  30. @fiOrdivanilla: Probabilmente non sono identiche ma questa qui ha i suoi pregi, grazie Manu!

    @Patricia: Grazie, buona settimana!

    @Edda: Ti ringrazio! Ah però, anche tu eri un piccolo chimico!? Eri curiosa già da piccola e non poteva essere diversamente!

    @Valeria: Valeria grazie tante, spero che questa sia inqualche modo come quella di tua nonna :-)

    @Belinda: Thanks!

    @Pink Rose Cottage: Hi! Many thanks for your words! I hope you'll like it and learn Italian :-) Grazie a te!

    RispondiElimina
  31. I really want to try this! Are there any particular roses that work better than others?

    RispondiElimina
  32. Wonderful, come bella del vostro lettore da condividere. È uscito più bello!

    RispondiElimina
  33. Rose water is so romantic, so poetic and makes me think of Arabian Nights and harems and Middle Eastern beauties LOL I am a ridiculous romantic so of course, I LOVE rosewater!!

    RispondiElimina
  34. Cara Tania, resto incantata come sempre e visto che il mio giardino offre rose bellissime, credo proprio che la preparerò anche io.
    Ho usato spesso quella in commercio come lozione per il viso, ma l'artigianale deve essere tutta un'altra cosa.
    Volevo chiederti dove hai recuperato l'acqua distillata per uso alimentare o se hai utilizzato semplicemete l'acqua di rubinetto che bollendo ha subito una distillazione.
    Grazie, baci tesoro

    RispondiElimina
  35. Prego! And all I can say about your rose water is WOW! I'm still waiting for my roses to bloom and then it looks like they're going to be taking a bath in my kitchen... ;-)

    RispondiElimina
  36. Ciao "piccolo chimico", delizioso questo post e complimenti per il racconto!

    P.S. ora vado a curiosare nel tuo bellissimo blog...

    RispondiElimina
  37. Wow! Beautiful :D The other day I bought roses and was wondering if I could use them for baking. Do regular roses work for the water or do we need special ones meant to be eaten?

    RispondiElimina
  38. un magico rosa quello dentro la boccetta... e che foto spettacolare...

    RispondiElimina
  39. Bellissima presentazione, Tania! Dovrei fare l'acqua anch'io;))
    Un bacione

    RispondiElimina
  40. @julie: Thanks! Choose your favourite but untreated roses!

    @Magic of Spice: Grazie cara! :-)

    @denise @ quickies on the dinner table: You are so lovely!

    @Nicol: Nicol grazie! Dunque, adesso lo preciso nel post, perdona la mancanza: siccome avevo intenzione di usarla anche per aromatizzare ho comprato, per sicurezza, un'acqua a basso contenuto di sali minerali (la Sant'Anna).

    Ruby: Your roses will be wonderful ;-) Thanks!

    @Blueberry: Benvenuta nel mio blog! Grazie mille per l'apprezzamento!

    @Debo: Thanks! The important thing is roses must be untreated!

    @Fabiana: Grazie tante!

    Oxana: Grazie Oxana, un grosso bacio!

    RispondiElimina
  41. I just want to spritz this all over my face on a hot day! It sound lovely!

    RispondiElimina
  42. This is SO helpful! There are many recipes I have seen that use rosewater but I never want to buy it... :P Now I can make my own!!! Thanks so much for sharing.

    RispondiElimina
  43. Non credo che la farò mai perché in fondo so che non la userei...però è bello sapere che ci ancora si facciano in casa anche queste preparazioni!

    RispondiElimina
  44. Ciao Tania...non ci crederai ma a metà Maggio è stato il compleanno di mio marito ed io volevo preparargli un budino orientale, mi serviva l'acqua di rose e non l'ho trovata, per cui mi sono dovuta accontentare di un'aroma all'arancia!! adesso che ho la tua ricetta posso rifarlo!!! grazie, un bacio

    RispondiElimina
  45. Io di acqua di rose uso quella da distillazione di olio essenziale, l'idrolato vero e proprio, mai rifatta in casa!
    Qui se vuoi trovi qualche info che avevo lasciato
    http://crumpetsandco.wordpress.com/2010/04/08/tiramisu-ai-lamponi-e-cioccolato-bianco-profumato-alla-rosa-2/

    Se trovo dei petali profumati vorrei provar lo sciroppo o la marmellata!!! che delizie eh?!:)
    bacioni!

    Terry

    RispondiElimina
  46. rose water looks so divine......wonderful pics....
    first time here...u have a lovely space...just started blogging..and love to add u in my list..
    ur comments/suggestions r highly appreciated..happy blogging...following u>>>>>>



    sanyuktagour(bayes)
    http://creativesanyukta.blogspot.com/

    RispondiElimina
  47. You can apply rose water, skin, besides being very fragrant and pleasant
    has some properties that help dry skin.
    * Here I found something I found interesting, I see that quote to say ...

    EL AGUA DE ROSAS "ROSE" refreshes, moisturizes and softens the piel.TIENE PROPERTIES
    Softening, which is very suitable for dry and sensitive skin.
    Purification and astringent, is very popular with oily skin.
    For anti-wrinkle and firming is ideal for skin lacking firmness. Its aroma is fresh and relaxing.
    read more here http://www.bestbioshop.com/products/Rose-Water.html

    greetings =)

    RispondiElimina
  48. how wonderful for a reader to share this, i would love to Have this for Our summer heat waves here in texas

    Sweetlife

    RispondiElimina
  49. Meravigliosa questa ricetta la segno senz'altro, mi può tornare utile. Un bacione

    RispondiElimina
  50. @A SPICY PERSPECTIVE: It's really lovely! Thanks!

    @The Cilantropist: Thank you for your comment!

    @Aiuolik: Ti capisco per cui ti ringrazio ancora di più per l'apprezzamento!

    @Luciana: Luciana allora spero che questa ricetta ti tornerà utile per la prssima volta, grazie!

    @crumpetsandco: Vengo a vedere! Baci:-)

    @Sanyukta Gour(Bayes): Nice to mett you! Welcome to my blog and many thanks for your kind words!

    @lørð$kørþîû$: Thanks for sharing the link, what you asy is true!

    @bonnie: Well, the rose water would be perfect! Thanks!

    RispondiElimina
  51. L'ho provata anche io questa acqua e ne volevo appunto parlare sul mio blog... non ho creato alcuna foto e alla ricerca sul web mi salta agli occhi proprio la tua foto. C'è anche la versione "rubata" col copy eliminato, io prendo quella intera perché mi piace di più.
    Volevo giusto avvisarti, ciao e grazie! =)

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin