mercoledì 13 gennaio 2010

Mattone di Biscotti e Crema

Scroll down for English version
E' un dolce semplicissimo e senza cottura, abbastanza versatile perché si possono utilizzare la farcia e la bagna che si preferiscono, rum e crema al cioccolato mi sembrano un bell'esempio. Mia madre ha sempre chiamato e continua a chiamare questa torta di biscotti e crema pasticcera Torta Marie, ma probabilmente l'appellattivo più comune è Mattone o Mattonella. La cosa certa è che, indipendentemente dal nome, è molto buono, morbidissimo ed amato dai bambini.

Mattone di Biscotti e Crema-Biscuits and Cream Cake

Sono sicura che per molti, come per me, è stato il dolce dell'infanzia. Mia madre lo preparava spesso, mi piaceva tantissimo e ogni volta che lo mangio ritrovo quei sapori che mi riportano inevitabilmente a quand'ero bambina. Oltre questa c'era anche un'altra torta che mia madre era solita fare, quella con l'ananas, senza dubbio il suo cavallo di battaglia, si, la più buona di tutte era la sua! Sicuramente anche a questa spetta di diritto un posto nel mio blog, ricette semplici ma deliziose e a cui sono molto legata.

Per i bambini meglio una bagna analcolica, possiamo scegliere quindi tra aromi, succo di frutta, latte, cacao, nesquick. Ai più golosi consiglio una crema al cioccolato da abbinare al rum o al caffè.

Ingredienti (per 6 porzioni):
18 biscotti petit
vermouth q.b.

Per la Crema Pasticcera:
250ml di latte
60g di zucchero
25g di farina
2 tuorli
aroma (1 bacca di vaniglia o vanillina o scorza di limone)

Procedimento:
Prepariamo la Crema Pasticcera: Scaldiamo il latte con l'aroma che toglieremo quando questo sarà ben caldo. Intanto montiamo le uova con lo zucchero e quando il composto sarà bello gonfio aggiungiamo, sempre mescolando, la farina e poi il latte caldo. Quindi versiamo il composto nel pentolino e mettiamo sul fuoco a fiamma bassa (qui la ricetta fotografata passo passo). Quando la crema vela in maniera decisa il cucchiaio è pronta, ci vorrà poco, circa 2' da quando avrà raggiunto la quasi bollitura. Copriamola con la pellicola per evitare che si formi la crosticina e la facciamo raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero.
Immergiamo i biscotti nel liquore e sistemiamoli in un vassoio, stendiamo uno strato di crema e conitinuiamo fino ad esaurimento. Conserviamo la torta in frigorifero.

Mattone di Biscotti e Crema
Mattone di Biscotti e Crema-Biscuits and Cream Cake

Ringrazio Judy per avermi donato dei premi.

English version
Biscuit and Pastry Cream Cake
A simple and delicious no bake cake. My mother made it for me when I was a child and I love it!
If you prefer dip biscuits in your favourite liquor or coffee, milk and cocoa etc. You can fill the cake with a chocolate cream.

Ingredients (for 6 servings):
18 biscuits
vermouth liquor to sufficient

For the Pastry Cream:
1 cup milk
1/4 cup sugar
2 egg yolks
1/4 cup flour
aroma (1 vanilla bean or vanilla extract or lemon zest)

Method (Step by step pictures here)
Prepare the Pastry Cream: In a saucepan warm the milk with aroma over low heat until it is just hot enough to steam.Meanwhile beat egg yolks and sugar at high speed. Gradually add sifted flour and beat. When the milk is warming discard the aroma and slowly whisk the milk into the eggs and sugar mixture. Return the cream to the pot and the pot to the fire, and continue cooking over a low flame, stirring gently, until it barely reaches a slow boil. Count 2 minutes about stirring constantly. When the cream veils the spoon is done. Immediately cover the surface with plastic wrap to prevent a crust from forming. Let cool it to room temperature before, then in the refrigerator. Dip 6 biscuits in the vermouth and arrange them in a container, evenly distribute the pastry cream over them and repeat the steps. Refrigerate.
Condividi

45 commenti:

  1. Davvero bello e anche molto invitante il tuo dolce mattonella... baciotto carissima Tania

    RispondiElimina
  2. mia mamma ne faceva una versione ma con i pavesini.. e sono metteva tanti piccoli pezzetti di cioccolato. Una specie di tiramisù dei piccoli.. mi hai fatto venire voglia di postarla!

    RispondiElimina
  3. ma quanto è bello questo dolcino!!! Lo devo fare assolutamente per i miei bambini... semplice, genuino e bello!!! Bellissimo il tuo blog, complimenti!!!

    RispondiElimina
  4. tania, tanta bontà e tanta semplicità, decisamente il mio genere !

    RispondiElimina
  5. Un dolce semplice ma BUONISSIMO!!

    RispondiElimina
  6. Buongiorno Tania!!!!Ma è un dolce bellissimo!!!Che brava che sei!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  7. Sai che forse sono una delle poche a non aver mai mangiato questa mattonella!? Però mi sembra un'idea simpatica e semplice, di quelle che mi piacciono molto!

    RispondiElimina
  8. E' vero, hai ragione, anche la mia mamma lo faceva col budino al cioccolato e gli Oro saiwa....mmmm, che bontà!
    La tua è una variante mooooolto raffinata e deliziosa...

    RispondiElimina
  9. questo dolce tania mi riporta ai pomeriggi passati con mia nonna...quando tornavo da scuola spesso lei mi preparara delle deliziose merende e questa era una di quelle....decisamente buona e mi hai dato l'idea di prepararla anche ai miei bimbi...è davvero delicatissimo questo dolce e quella crema moi cosi invitante!!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  10. ciao Tania,benritrovata!! questo dolce mi piace tantissimo,lo preparerò anche io a mio figlio,grazie!!

    RispondiElimina
  11. MA SAI CHE UNA COSA DEL GENERE LA FACEVA SEMPRE ANCHE LA MIA NONNINA...è TROPPO BUONAAAAAAAAAAA
    CIAOOOO

    RispondiElimina
  12. Questa torta è e dalla mia infanzia. Molto semplice e deliziosa!
    baci

    RispondiElimina
  13. Ma los ai che è ottima???io l'ho sempre fatta con una crema di caffè.. ma anche la versione con crema pasticcera è gustosissima!!! bacioni .-)

    RispondiElimina
  14. Ciao! ma è bellissima questa torta! proprio sempliccissima e ci piacciono moltissimo i colori con cui l'hai fotografata!
    basta davvero poco per fare un'ottimo dessert!
    un bacione

    RispondiElimina
  15. Ma con una cremina così come si può resistere alla tua mattonella! Che foto allegra!

    RispondiElimina
  16. che bell'idea!!! un doklce express che fa anche la sua bella figura!!

    RispondiElimina
  17. La mia infanzia non ha avuto il piacere di conoscere questa golosa mattonella, accipicchia! Troppo carini gli scatti che hai fatto, con tutte quelle forchettine di plastica colorate ^__^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. ....io invece nada...mai mangiato questo dolce....mi piace, è semplice ma genuino!
    bellissimo ricetta sulla scia dei ricordi!

    ciao

    Terry

    RispondiElimina
  19. wow, really simple!
    sounds delicious!
    I love this classical cream!
    see ya!
    :)

    RispondiElimina
  20. Golosa!!!...qualcosa di molto simile avevo fatto anch'io tempo fa ma al cioccolato.Ciao

    RispondiElimina
  21. questa è la classica torta che mi preparavano sempre mia mamma e mia zia per la merenda... quanto l'ho odiata!!!!
    ora però, sinceramente, l'ho riproposta anche alle mie figlie... ma in versione mono porzione (l'ho postata tempo fa sul blog)!
    bravissima, baci.

    RispondiElimina
  22. Si è vero è proprio uno di quei dolci insieme al riso soffiato al ciccolato che mi riportano all'infanzia!

    Baci
    fra

    RispondiElimina
  23. ps: dimenticavo hi appena postato la ricetta per la crema pasticcera ^^

    RispondiElimina
  24. Un dolce che ci ricorda il passato..
    grazie per avemi fatto viaggiare nel tempo, sicuramente lo faro' anch'io ai miei futuri bimbi...per tradizione!!
    Elisa

    RispondiElimina
  25. sono dell'idea che le ricette più semplici sono anche quelle più buone...chissà perchè non penso mai a fare un dessert così, sono cconvinta che verrebbe spazzolato in un attimo!!!
    Prendo spunto...!!

    ciao Morena

    RispondiElimina
  26. Che idea veramente invitante semplice e veloce da fare ottimo
    ciao

    RispondiElimina
  27. come ti capisco :) ci sono un sacco di ricette, facili e poco impegnative, cui sono legata perché dietro c'è qualche ricordo. Nel mio caso sono le ricette di nonna, mia mamma ha sempre cucinato poco e non c'è un dolce che mi faceva sempre...

    RispondiElimina
  28. Wow, beautiful biscuits and cream.

    RispondiElimina
  29. Wow, mi hai riportata all'infanzia! Solo a vedere le foto, ho rivisto come in un flash, le varie situazioni nelle quali mangiavamo questo dolce.
    E i compiti pomeridiani, con le compagne di classe, o da sola e per merenda questo dolce.
    Hai fatto bene a pubblicare questa ricetta, è semplice, e ci riporta ad antichi sapori, ingiustamente dimenticati a favore di ricette più strutturate, più "importanti".
    Ed invece la semplicità e le radici non devono mai essere dimenticate.
    Brava Tania!
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  30. me lo mangerei anche adesso da quanto è invitante!

    RispondiElimina
  31. da me non usava preparare questo dolce... cosa mi sono persa!

    RispondiElimina
  32. Ciao Tania. Happy New Year! Bouna ricetta ... perché tutto è facile per il servizio d'ordine :)
    Ciao. Bacioni.
    p.s. I'm studying Italian language, if one is sorry for mistakes :)

    RispondiElimina
  33. Mia madre faceva un dolce simile (se non altro nell'uso dei biscotti e nella forma) che ha sempre chiamato mattonella. Magari un giorno lo faccio e lo pubblico :-)

    RispondiElimina
  34. Anche mia madre lo preparava sempre quando ero piccola.
    Ho ne ho fatta tempo fa una versione molto gustosa con crema al latte e nutella.
    E' un dolce di estrema facilità e buonissimo ummmm

    RispondiElimina
  35. ciao Tania.I wish you many new kitchen miracles, because you could. Trump. Bacioni.

    RispondiElimina
  36. buona buona la mattonella!!! ebbene sì, anche io faccio parte di quelle che da bambine ne mangiavano tanta quanta ce n'era.. e infatti mamma evitava di prepararla troppo spesso, così come anche il salame di cioccolato, che faceva la stessa "rapida" fine..

    RispondiElimina
  37. Beautiful and no bake.. great.

    RispondiElimina
  38. This is a lovely cake! I love that it is easy to put together!

    RispondiElimina
  39. Infatti Tania anche a me questo dolce mi ricorda tanto l'infanzia,pensa che lo preparo anch'io spesso ma con qualche variazione.Complimenti

    RispondiElimina
  40. Lo conosco bene,ma con la crema di burro...che a me rimane tanto pesante.Questa è un'ottima variante!!!gnam gnam!

    RispondiElimina
  41. I wish my Italian was better - heavenly cream...scrumptious... just mouth-watering.

    RispondiElimina
  42. quando ero piccola la mia nonna lo faceva spesso e in questi giorni me ne era proprio venuto voglia... credo che lo rifarò presto!!! Baci e brava :)

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin