domenica 26 aprile 2009

Pan di Spagna, variazione sul tema

La ricetta di questo pan di spagna è più che popolare. La variazione sul tema riguarda l'esecuzione.



Di ricette di pan di spagna ne ho provate diverse, tra tutte mi sento di proporre questa, con cui ottengo un pan di spagna morbidissimo e per niente secco. La lavorazione classica, lo sappiamo, prevede che prima si montino i tuorli con lo zucchero, poi si aggiunga la farina e infine gli albumi montati a neve ferma, dal basso verso l'alto, facendo attenzione a non smontare il tutto. La mia variazione riguarda l'esecuzione che vi spiegherò più avanti. Basta avere un buon robot da cucina.

Ingredienti (per uno stampo da 26cm):
5 uova
200g di zucchero
150g di farina
100g di frumina
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

Procedimento
Montiamo per almeno 15' le uova intere con lo zucchero, dobbiamo ottenere un composto bello gonfio. Quindi aggiungiamo, sempre mescolando, il resto degli ingredienti precedentementi mescolati. Lavoriamo il composto per altri 5' e lo versiamo nello stampo imburrato e infarinato. Per la cottura bisogna regolarsi con il proprio forno e fare sempre la prova stecchino. Io ho usato quello a gas, 50' a 190°:


Al termine della cottura, lo lascio in forno spento per altri 5'-10', dopo di che lo sformo e lo metto a raffreddare su una gratella. Il pan di spagna è alto 6,5cm, sufficienti per dividerlo in 3 strati.

Ecco il Pan Di Spagna


Dalle foto, si distingue chiaramente la quantità iniziale dell'impasto, e di quanto poi sia lievitato in forno per cui...io vi consiglio, oltre alla ricetta, anche questo procedimento.
Condividi

11 commenti:

  1. non ho mai fatto il pan di spagna proprio perchè contiene un pò troppe uova ma dopo aver visto questa meraviglia penso che ci proverò.grazie katia

    RispondiElimina
  2. Beh Katia, questo allora mi sembra che faccia proprio al caso tuo! Grazie a te!

    RispondiElimina
  3. Ciao Vale! Che premietto? :-D

    RispondiElimina
  4. vai sul mio blog cara...
    ciaoooo

    RispondiElimina
  5. Valentina sei davvero un tesoro, grazie mille!

    RispondiElimina
  6. Ma io ADORO queste torte a strati...e questa poi è anche bellissima esteticamente..!! ^_^

    RispondiElimina
  7. Una parola: FANTASTICO!:O
    Io ho provato diverse volte a farlo ma mi è sempre venuto basso.. hai per caso qualche consiglio da darmi ??
    Grazie in anticipo!
    Baci nuova fan ;)

    RispondiElimina
  8. Ciao e benvenuta! Il consiglio che ti do è di montare le uova con la zucchero a bagnomaria, questo aiuterà il composto a gonfiarsi ancora di più. Se provi, fammi sapere se è andata meglio!
    Grazie a te!

    RispondiElimina
  9. Grazie mille, proverò sicuramente e ti farò sapere!
    A presto, baci :)

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin