mercoledì 6 aprile 2011

Asparagi e Uova al Gratin

Scroll down for English version
Gli asparagi sono una delle tante o forse poche certezze della primavera così come è sicuro che ad accompagnarli  con le uova non si sbaglia. E' probabilmente uno degli abbinamenti più noti e per certi versi scontato, vero è che è indiscutibilmente buono. Frittate, cocotte, gratin, ecc. c'è solo l'imbarazzo della scelta. Questa ricetta è una versione leggera con asparagi e tuorli rinfrescati da una spruzzata di olio e limone e profumati da un mix di timo e maggiarana.

Asparagi e Uova al Gratin-Egg and Asparagus Gratin

Una nota negativa, che riguarda gli asparagi però c'è. Non so voi cosa ne pensiate ma quelli coltivati non hanno nulla a che vedere, in termini di sapore, a quelli selvatici che hanno quel sapore inconfondibile...cioè, sanno di asparagi mentre i colleghi...
La ricetta è facilmente realizzabile in versione senza glutine, basta utilizzare del pangrattato gluten free.

Ingredienti :
1 mazzetto di asparagi
1 tuorlo sodo
1 cucchiaino di pangrattato
1 cucchiaino di Grana Padano
4 cucchiai di succo di limone
2 cucchiai di olio d'oliva
sale q.b.
timo q.b
maggiorana q.b.

Procedimento:
Lessiamo gli asparagi al dente in acqua bollente salata, scoliamoli e tagliamoli a pezzi lunghi circa 5cm. Mescoliamo i tuorli con il pangrattato e il Grana. Prepariamo un'emulsione con il succo di limone, l'olio, il sale e le erbe. Disponiamo gli asparagi a gruppetti in una teglia coperta di carta forno, coparsgiamo il composto a base di tuorlo e versiamo l'emulsione di limone e olio. Facciamo gratinare in forno a 200° per 10 15':
Tuorlo, Pangrattato, Grana Padano-Egg Yolk, Breadcrumbs, Grana Padano Cheese
Asparagi e Uova al Gratin-Egg and Asparagus Gratin

Serviamo.

Asparagi e Uova al Gratin
Asparagi e Uova al Gratin-Egg and Asparagus Gratin


bandiera inglese 
Egg and Asparagus Gratin
There is no spring whitout asparagus and there is no asparagus without eggs. Asparagus and eggs is a classic pairing and ther are many ways to prepare them, omelette, gratin cocotte, etc. This recipe is a fresh version with an emulsion of lemon and olive oil and fresh herbs.

I don't know you but I think that the wild asparagus have a better flavor than the cultivated variety .
For a gluten free versione, use gluten free breadcrumbs.

Ingredients:
1 bunch of asparagus
1hard-boiled egg yolk
1teaspoon bread-crumbs
1 teaspoon Grana Padano cheese
4 tablespoons lemon juice
2 tablespoons olive oil
salt to taste
thyme to taste
majoram to taste

Method
Cook asparagus in boiling and salted water al dente, drain and cut into 2in strips. In a bowl stir the egg yolk with breadcrumbs and Grana Padano cheese.  Prepare an emulsion of lemon juice, lemon, salt end herbes. Arrange the asparagus strip into groups onto the baking sheet covered with paper. Sprinkle with the egg yolk mixture and the lemon and olive oil emulsion and bake at 390°F until top is golden. Serve.
Condividi

56 commenti:

  1. adoro asparagi e uova....mi hai dato proprio una bella idea per la cena di stasera.... ;)

    RispondiElimina
  2. veramente gustosa questa variante al gratin, e che bei colori... un piatto che sa di primavera!!!
    buona giornata

    RispondiElimina
  3. che bella presentazione, ottima la ricetta...

    RispondiElimina
  4. Grazie per la tua attenzione nei confronti dei celiaci! :)

    RispondiElimina
  5. Ottima ricetta..semplice ma molto gustosa.


    ciao e complimenti come sempre.

    RispondiElimina
  6. Ma che bella idea, diversa da come li faccio di solito. Li provo.
    Baci

    RispondiElimina
  7. Un idea originale gustosa saporitssima per mangiare in modo diverso gli asparagi...e sono d'accordo con te quelli selvatici hanno tutto un altro sapore!!!bacioni Imma

    RispondiElimina
  8. E’ proprio il motivo per cui li compro meno di quanto vorrei! Abituata al gusto intenso dell’asparagina selvatica, ho “poca” soddisfazione a portare in tavola gli asparagi coltivati. Però ogni tanto non posso fare a meno di cedere alla tentazione. E questa idea gratinata mi tenta non poco!!! Un bacione

    RispondiElimina
  9. Ma che simpatica idea! Inizio a vedere gli asparagi anche qui, che buoni che sono!! :)

    RispondiElimina
  10. Sono d'accordo i selvatici sono più buoni e saporiti, ma forse meno "teatrali" di quelli coltivati.
    Bellissime foto.

    RispondiElimina
  11. Semplice, veloce eppure così elegante e gustoso :)

    RispondiElimina
  12. Sai che questo è forse l'unico modo per farmi mangiare le uova??? Ottima composizione :)

    RispondiElimina
  13. sono una meraviglia,e che foto!!!

    RispondiElimina
  14. asparagi e uova e' un matrimonio perfetto!!!!
    Buonissimi!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  15. compliemeti per le foto,sono molto belle e rendono perfettamente l'idea di questo piatto! :)

    RispondiElimina
  16. E' vero, asparagi e uovo è un abbinamento classico, ma tu sei riuscita a creare un piatto del tutto originale e presentato, come sempre in modo elegante...insomma, più invitante di così... !

    RispondiElimina
  17. Concordo perfettamente...peccato che qua sia difficilissimo trovare gli asparagi selvatici...forse andando sulle colline ma non so' :(

    RispondiElimina
  18. ma che simpatica questa ricetta. e hai ragione sul sapore, solo che gli asparagi selvatici, almeno qui sono difficili da trovare.
    ciao, a presto.

    RispondiElimina
  19. ricetta intramontabile, mi piace!!!

    RispondiElimina
  20. che belli presentati così...
    Una domanda...ma sei tu la fotografa di alcuni piatti sulla rivista Alice?
    Un bacio!

    RispondiElimina
  21. Foto meravigliose e la ricetta superlativa ciao Luisa

    RispondiElimina
  22. che aria di primavera nelle tue bellissime foto, e l'abbinamento uova e asparagi è sempre ottimo! ciao

    RispondiElimina
  23. Bella ricetta, gustosa e colorata, complimenti, sei molto brava!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  24. Che bella ricetta....e le tue foto...!!!!
    Emanano un profumo di primavera con quella tovaglia! Un bacio carissima!

    RispondiElimina
  25. Ciao Tania, ne mangerei senza stancarmi mai. Sono sempre deliziosi (ancora di più con quelli selvatici) !! Manu

    RispondiElimina
  26. è incredibile ma non li ho mai preparati!!! è ora di rimediare!

    RispondiElimina
  27. che bocconcini deliziosi, davvero uno tira l'altro, bellissima ricetta Tania! un abbraccio...

    RispondiElimina
  28. ottimi davvero, devo provarli!

    RispondiElimina
  29. Quando gli ingredienti son speciali,basta davvero poco a renderli ancora più gustosi!!Adoro gli asparagi e questa ricettina semplice ne lascia immutato il sapore unico!!
    Un abbraccio cara e buona serata!

    RispondiElimina
  30. Che eleganza...complimenti, saranno pure buone ovviamente, ciao.

    RispondiElimina
  31. Cara Tania, grazie per gli auguri di compleanno!
    Hai ragione, gli asparagi selvatici sono incomparabili.
    Invece di un balconcino, dovrei avere un giardino!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  32. Ciao, gli asparagi sono la verdura principe della primavera..anche noi ora abbiamo cominciato a farli e li prepareremo spesso.
    Sicchè una ricetta diversa o meglio, una rivisitazione del classico must e sempre ben accetta.
    baci baci

    RispondiElimina
  33. bella questa..anche qui a me l'abbinamento asparago -uovo e' rinomato e normalmente proprio a pasqua se ne mangia in grossa quantita'!!!foto splendida by the way..

    RispondiElimina
  34. Che ricetta carina...molto molto sfiziosa. E belissima la tua foto, come sempre del resto...
    Un bacio

    RispondiElimina
  35. Giusto ieri mio suocero è andato in montagna... Questa ricetta così semplice e veloce fa venire voglia di prepararla subito..!
    Baci

    RispondiElimina
  36. Ma che carini!!!! hai proprio ragione gli asparagi selvatici sono tutta un'altra cosa!!!!!Anch'io tendo a comprare solo quelli, ma a volte non li trovo uffi :)

    RispondiElimina
  37. Un'idea davvero carina e originale per servire gli asparagi! E poi che bei colori primaverili!!

    RispondiElimina
  38. ..stupende immagini!!!
    Buoni semplici delicati!!!!
    Un bacione!!!!!!!

    RispondiElimina
  39. bellissime foto e accostamento che adoro ma mai inquesta versione, la proverò! ciao sono martina

    RispondiElimina
  40. fantastici gli asparagi cucinati così... e poi la presentazione è superba.. un bacio

    RispondiElimina
  41. Ah che bello... finalmente la stagine degli asparagi!
    Cerco di godermela appieno ogni anno...
    La semplicità di questa ricetta è il modo migliore per gustarli perchè non hanno bisogno di tante sofisticherie avendo già loro, secondo me, uno dei gusti più chic che il panorama verdurifero offra! :>

    RispondiElimina
  42. Che deliziaaaa! davvero fantastico! mooolto particolare come piatto! da provare assolutamente! ^^ davvero complimenti! poi anche "leggero" come piacciono a me! la foto come sempre splendida! bravaaaaaa! colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio sondaggio (scegli la grafica del mio blog!). Se ti fa piacere mi piacerebbe partecipassi. è anonimo! ^^ bacioni e buon weekend!!

    RispondiElimina
  43. a perfect spring plate, lovely

    sweetlife

    RispondiElimina
  44. La primavera nel piatto...delizioso!

    RispondiElimina
  45. Piccoli bocconcini che tento il palato ^_^ brava Tania ;D

    RispondiElimina
  46. adoro quest'accoppiata! e le foto sono meravigliose;)

    RispondiElimina
  47. Fatti! Li ho trovati così gustosi che ho letteralmente leccato il piatto con le dita :-) slurp

    RispondiElimina
  48. ora mi fai pentire di non aver comprato gli asparagi selvatici al mercato domenica... sono davvero invitanti!

    RispondiElimina
  49. sono ammaliata da ogni tua ricetta! Sei davvero bravissima!!!

    RispondiElimina
  50. un bel piatto che ripropone ingredienti semplici ma in modo molto originale... complimenti!

    RispondiElimina
  51. Che begli asparagi che san di primavera!! io comuque sono capitata qui cercando ricette con la pasta madre
    SE vuoi passa a trovarmi alcaffedelapaix.blogspot.com
    Ciao!
    Cinzia

    RispondiElimina
  52. Belli questi asparagi colorati di giallo. Per quanto riguarda selvatici vs coltivati, a me piacciono entrambi, sono diversi, com'è ovvio che sia, ma mi piacciono tutti :-)

    RispondiElimina
  53. A lovely way to prepare asparagus...looks gorgeous!

    RispondiElimina
  54. @Tutti: Grazie mille, vi abbraccio!

    @Simo: Grazie!
    Si, sono io ;-)

    @Tiziana: Ti ringrazio per aver provato la ricetta, mi fa piacere che tu abbia apprezzato!

    RispondiElimina
  55. la primavera sul piato! quelli cultivati non hanno i sapore preche vengono raccolte piu presto possibile e dopo vengono dal Peru...stessa cosa con le fragole...
    mi piace molto il tuo blog...ce gioia nella cucina!

    RispondiElimina
  56. Ciao! Credo che tu abbia ragione.
    Grazie mille, sono felice che il blog ti piaccia!

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin