lunedì 17 maggio 2010

Girelle di Sfoglia con Mostarda e Pomodori Secchi

Scroll down for English version
Un incontro speciale, tra sapori del Nord e profumi del Sud ovvero tra la mostarda veneta, prodotto a base di mele cotogne frutta candita e che generalmente viene servita con bollito e formaggi,  e i pomodori secchi, decisamente mediterranei. A legare lo stracchino. Il risultato  è un gusto dolciastro che appaga il palato. L'idea mi è venuta dopo aver pensato a un utilizzo della mostarda che non fosse quello con il mascarpone, già consigliatomi e provato: fantastico! Vi state per caso domandando come mi ritrovo io un bel barattolo di mostarda? Chiedetelo a Manuela e Silvia!

Girelle di Sfoglia con Mostarda e Pomodori Secchi-Puff Pastry Rolls
 with Mostarda and Sun-Dried Tomatoes

Un po' di tempo fa le simpatiche gemelline del blog "Spizzichi e Bocconi", sempre originali ed estrose nelle loro ricette, mi hanno omaggiato di alcuni prodotti tipici della loro zona, grazie ancora ragazze! Oltre alla già citata mostarda, ho avuto modo di apprezzare la Fregolotta, con un delicato e piacevole aroma di limone le e Favette dei Morti che sono..no, non ve lo dico che poi vi viene l'acquolina!

La mostarda, così come gli altri prodotti, non l'avevo mai assaggiata prima. Un sapore completamente nuovo per me ma che ho imparato ed apprezzato subito, specie quando l'ho abbinato ai formaggi come Manuela e Silvia mi hanno suggerito. Poi ho pensato che fosse il caso di provarla in qualche altra ricetta e, chissa perché, mi sono venuti in mente i pomodori secchi. Se sulla carta a qualcuno, soprattutto a chi la mostarda la consuma perché la conosce bene, può sembrare azzardato, io posso dire di aver indovinato in quanto i sapori si equilibrano perfettamente.

Le girelle si preparano in poco tempo e con facilità. I pigroni possono utilizzare un patè di pomodori secchi già pronto.

Ingredienti (per 25 pezzi):
1 rotolo di pasta sfoglia 25x20cm
10 pomodori secchi sott'olio
180g di stracchino
3 cucchiai di mostarda
origano q.b.
sale q.b.

Procedimento
Frulliamo i pomodori secchi con l'origano e il sale e mescoliamo la crema ottenuta con lo stracchino. Sulla pasta sfoglia, stendiamo uno strato di mostarda, e su questa stendiamo la crema di stracchino e pomodori secchi. Arrotoliamo lungo il lato più lungo e tagliamo, meglio se con un filo, in pezzi dello spessore di 1cm. Adagiamo le girelle su una teglia coperta di carta forno e inforniamo a 180-200° fino a doratura:
 Lasciamo raffreddare, serviamo.

Girelle di Sfoglia con Mostarda Veneta, Stracchino e Pomodori Secchi
Girelle di Sfoglia con Mostarda e Pomodori Secchi-Puff Pastry Rolls
 with Mostarda and Sun-Dried Tomatoes


English version
Puff Pastry Rolls with Mostarda and Sun-Dried Tomatoes
A special encounter between flavors of Northen and Southern Italy ie between Venetian mostarda and sun-dried tomatoes. The taste of these rolls is sweet, balanced and satisfies your palate. They are quinck and easy to make and you can use pepared sun-dried tomato paste. Venetian mostarda (Venetian Apple Mustard) is a typical product of the Northen Italy and it's made with apples and candied fruit,
served with boiled meats and cheese especially mascarpone.
A few months ago, Manuela and Silvia, the autors of  "Spizzichi and Bocconi ", gave me some typical and delicious products of their country: Mostarda, Fregolotta and Favette dei Morti (biscuits) so, after I ate the sweets, I decided to use Mostarda in a recipe and I created this rolls. They are so good!

Ingredients (for 25 pieces):
1 sheet puff pastry into 9x8inch
10 dried tomatoes
6,30 oz Stracchino cheese
3 tablespoons Mostarda
oregano to taste
salt to taste

Method
Put dried tomatoes, salt and oregano in a blender and process until creamy. In a bowl mix this cream with stracchino. Spread a thin layer of mostarda over the pastry. Then spread the stracchino and tomato cream over mostarda. Beginning on the thicker side, roll the pastry. Using a string, slice the dough into 1/2 inch thick rolls and place them on cookie sheet covered with paper. Bake in the preheated oven at 355-390°F until golden. Let cool. Serve.
Condividi

46 commenti:

  1. oh che buon idea combinare pasta sfoglia, formaggio e mostarda.

    RispondiElimina
  2. Sono appena diventa un Facebook "fan" di Dulcis in Forno.
    Anche Ciao Chow Linda ha un Facebook pagina. Vieni a trovarmi!

    RispondiElimina
  3. you are very creative ,tania,girelle are amazing!

    RispondiElimina
  4. Bellissima questa ricetta! un abbinamento tutto da provare! complimenti! buona settimana!ciao!

    RispondiElimina
  5. Che combinazione! Anch'io questo week ho assaggiato la mostarda per la prima volta, ma quella bolognese! E' stata una deliziosa scoperta come le tue girelle di oggi, originali e golose ^_^ Un bacio tesoro, buona giornata

    RispondiElimina
  6. Questo tipo di preparazione ti viene sempre molto bene. Non che non succeda anche con tutte le altre cose, intendiamoci eh?! ;)
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  7. Belle e buone...come sempre complimenti Tania!

    RispondiElimina
  8. Buonfiorno taniuccia,sai anche a me le gemelline hanno mandato la mostarda per lo swap di mara e proprio ieri mi chiedevo come utilizzarla e mi hai dato un ottimo suggerimento sopratutto gustosissimo!!proverò prestissimo le tue invitanti girelle!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  9. Ciao Tania e buona giornata.Un lunedì mattina con la visione di queste frivolezze,mette la carica giusta.La mostarda non l'ho mai provata,ma mi fido di te e l'abbinamento sarà perfetto.Un bacio e buona settimana!

    RispondiElimina
  10. che bell'aspetto la tue girelle! molto sfiziose!

    RispondiElimina
  11. Absolutely lovely recipe, these look delicious!

    RispondiElimina
  12. Sfiziose....le tue girelle!!

    bravissima

    RispondiElimina
  13. ahaha sai che anche io ieri ho preparato i rotoli di pasta sfoglia salati??? però i tuoi son decisamente più safiziosi e particolari!!! Baciottoni e buona giornata :-DDD

    RispondiElimina
  14. bellissime queste girelle.. la mostarda mi viene regalata a natale e non piacendomi molto l’ho sempre rriregalata a mio papà che nè ghiotto... ora proverò questa ricettina..grazie

    RispondiElimina
  15. you know, you are a magican? these rolls are awesome!

    RispondiElimina
  16. Bell'idea per un risultato sfizioso e gustoso, brava ciao ciao

    RispondiElimina
  17. Ciao Tania, che bella ricettina facile e stuzzicante. Adoro queste ricette sfiziose e irresistibili. Ho proprio dei pomodori secchi da consumare :)

    RispondiElimina
  18. ricettina ultra buona come sempre!!:)

    RispondiElimina
  19. Cara Tania, sono Serena, la ragazza che ieri ti ha mandato una mail!!! che peccato che sei così lontana, speravo fossi vicina vicina così da poterci incontrare...Vorrà dire che ci incontreremo virtualmente sui nostri blog (il mio si chiama "Fragola e zafferano").
    Ti mando un abbraccio e ti faccio ancora tanti complimenti!

    RispondiElimina
  20. Goduriosa ricettina complimenti
    ciao e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  21. Ciao Tania!
    che deliziose girelle!anche se la mostarda non mi fa impazzire, devo dire che in questa preparazione la sto rivalutando!:)devo provare!
    le foto sono stupende, posso chiederti che macchina usi??
    buona giornata

    RispondiElimina
  22. Parli di mostarda ad una cremonese?
    Allora la devo provare anche con queste girelle.
    <grazie Tania

    RispondiElimina
  23. Sfiziose e piene di sorprese queste girelle.
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  24. conosco benissimo la mostarda anche se non la amo particolarmente... sarà che non amo molto i formaggi, però in questo modo sono sicura che cambierei idea! un bacione.

    RispondiElimina
  25. Appena arrivata a Milano ho scoperto la mostarda, e la utilizzo tanto per i formaggi e i bolliti.
    Ottime le tue girelle.
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  26. Molto elegante e gustose queste girelle, Tania!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  27. Deliziose,io adoro preparare questi stuzzichini,sono adatti anche per un fingerfood.Bravissima Tania.Bacioni.

    RispondiElimina
  28. Sono una consumatrice di mostrada ma quella di Cremona che e' piccante e i frutti sono interi. Mi piace l'uso insolito che ne hai fatto, da provare!

    RispondiElimina
  29. Nemmeno io ho mai provato la mostarda, però ho dei pomodori secchi che dovrei utilizzare...
    Queste girelle sono davvero carine, brava :)

    RispondiElimina
  30. Sempre bravissima Tania, anche nelle sperimentazioni azzardate e nuovissime! Un'idea insolita e quindi da provare! Buona settimana. Deborah

    RispondiElimina
  31. Trovo geniale l'idea delle mostarda un po' il segreto di queste girelle bellissime!

    RispondiElimina
  32. I looooove savory tastes with puff pastry. This looks so delicious! And apple mustard? I am jealous, I wish someone would send me some apple mustard! ;)

    RispondiElimina
  33. quindi mostarda e pomodori secchi...buon accostamento. Poi le guirelle le trovo così simpatiche!

    RispondiElimina
  34. I have heard so much about Mostarda and it sounds so intriguing, but sadly, I have never tasted it! I hope to soon and maybe try this very different recipe :)

    RispondiElimina
  35. Love the addition of mustard here. Sounds delicious!
    L'aggiunta di senape qui l'amore. Suoni deliziosi!

    RispondiElimina
  36. Bellissimo questo sfiziosetto, Tania, complimenti. Il vero problema con le girelle è quello del taglio, mi si ammucchiano inesorabilmente e addio girella. Proverò il tuo trucchetto del filo, grazie.

    RispondiElimina
  37. Una goduria per il palato, mi piace tanto l'abbinamento e tanto per cambiare brava, ottima ricettina ^_^

    RispondiElimina
  38. These rolls look wonderful and flavorful!!

    RispondiElimina
  39. great recipe, love the addition of mustard

    sweetlife

    RispondiElimina
  40. Wow! Sounds delicious! I want a bite ;)

    RispondiElimina
  41. another fabulous mouth watering recipe hmmmmmm

    RispondiElimina
  42. a me nn piace la mostarda ma potrei farli per mia zia ke l'adora!!

    RispondiElimina
  43. che spettacolo!!!non ho altre parole perchè mi hai lasciato di stucco!!!

    RispondiElimina
  44. This sounds so good with the sun dried tomatoes.

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin