martedì 16 febbraio 2010

Castagnole

Scroll down for English version
A Carnevale ogni Castagnola vale! :-DDD non ho fatto ridere nessuno però il detto ha ragione, insieme alle chiacchiere, non possono assolutamente mancare le palline dolci cosparse di zucchero, le Castagnole appunto. Queste, che vedono tra gli ingredienti la farina di mandorle, sono croccanti fuori e morbidissime dentro!

Castagnole

La ricetta arriva da Gusto, la rubrica del Tg5. In realtà, di quella mandata in onda e realizzata da Max Mariola, ne ho visto solo gli ultimi secondi. Mi ero allontanata dalla cucina e quando sono ritornata mia madre guardava me, la tv, poi di nuovo me, poi ancora la tv e diceva Queste le dobbiamo fare, si si ,mi piacciono proprio, queste castagnole qui...le dobbiamo fare... Sta di fatto che lei ha insistito tanto così, dopo aver guardato il video online, ieri le ho fatte. Il risultato è stato ottimo e parte del merito credo vada alla farina di mandorle presente nell'impasto e che dà alle castagnole una consistenza particolare.

Ho lasciato volutamente alcune castagnole senza zucchero ma la regola vuole che vadano cosparse! Max Mariola le ha passate nello zucchero aromatizzato con una bacca di vaniglia. Io invece, ho usato zucchero non aromatizzato perciò ho aggiunto la vanillina all'impasto.  Molto importante è la temperatura dell'olio: 160° per cui meglio utilizzare una friggitrice o misurarla con l'apposito termometro. Io la friggitrice ce l'ho...ma chiusa nel suo scatolo...e il termometro ahi, mi manca! Ho tenuto la fiamma non troppo alta e le mie castagnole sono venute buonisime!

Ingredienti (per circa 70 pezzi):
300g di farina 00
100g di farina di mandorle
100g di zucchero a velo
100g di burro molto morbido
2 uova (100g)
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
1/2 cucchiaino di lievito in polvere
100ml di latte tiepido

abbondante olio per friggere
zucchero semolato per cospargere q.b.

Procedimento:
In una terrina mescoliamo bene con una spatola tutti gli ingredienti tranne il latte. Quindi aggiungiamo il latte e mescoliamo bene per ottenere un impasto omogeneo. Con un cucchiaino prendiamo un po' d'impasto e lasciamolo cadere nell'olio a 160°. Friggiamole finché non saranno dorate su entrambi i lati, circa 2':

Poniamole su carta assorbente ad asciugare, poi passiamole nello zucchero semolato.

Castagnole
Castagnole

English Version
Castagnole
Castagnole are Italian fried pastries, typcal of Carnival time. They are crispy outside and very soft inside. You can roll them into the vanilla flavorued sugar, in this case not add vanilla in the dough otherwise, add vanilla as I did.  Oil temperature is very important, it must be 320°F.

Ingredients (for 70 pieces):
2 1/4 cups all purpose flour
3,52 oz almond flour
7/8 cup icing sugar
3,52 oz very soft butter
2 eggs (3,52 oz)
1 pinch salt
vanilla
1/2 teaspoon baking powder
3,38 fl oz milk water

vegetable oil for frying
granulated sugar to roll

Method
In a bowl combine all ingredients except milk using a spatula . Add the milk, stir to form an homogeneus mixture. Take a bit of mixture with a teaspoon, drop into hot oil (320°F) and fry until golden brown on both sides, 2 minutes about. Place them on paper towels to drain. Roll in the sugar and serve.
Condividi

43 commenti:

  1. my mouth is all ready for these! wow

    RispondiElimina
  2. Hai prorpio raagione queste tue castagnole hanno un aspetto fantastico! Sembrano potersi scioglere in bocca!
    Bacioni e buonmartedì grasso ;)
    fra

    RispondiElimina
  3. mmmm che buone....oggi pomeriggio mi cimento pure io con i dolci di carnevale :)

    RispondiElimina
  4. Wow these are lovely, and beautifully photographed. I enjoy reading your posts Tania!

    RispondiElimina
  5. Tania...ma non ti fermi mai!!Che bontà!Ma come fai a rimanere magra?!Fai come me?Tu cucini e gli altri mangiano?ihihi

    RispondiElimina
  6. E ti sono venute una meraviglia, dovrò provarci anch'io, approfitto oggi per chiudere il carnevale in bellezza!!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  7. Adoro le castagnole, proverò questa ricetta. buonissime. Clementina

    RispondiElimina
  8. Ciao! te ne rubiamo qualcuna: son così dolci ed invitanti...
    bacioni

    RispondiElimina
  9. Ma che idea!!! non avevo mai pensato di usare la farina di mandorle per le castagnole..interessante. Ho proprio della farina di mandorle i dispensa ;-) baci, elena

    RispondiElimina
  10. Wow!!! ma che bella anche la tua versione con faria di mandorle!! Smack.. .-))))

    RispondiElimina
  11. queste castagnole sono troppo invitanti ... che delizia!!!! A carnevale sono obbligatorie :)

    RispondiElimina
  12. di solito non mangio le castagnole, perchè sono sempre dure, ma le tue sembrano morbidissime!!!

    RispondiElimina
  13. buonissime tania e sai quest'anno le ho provate anch'io per la prima volta e in tutta onesta le preferisco alle chiacchiere perche sono piu veloci da farsi e anche piu buone:-)Davvero ben fatte tesoro sono perfette e sai che buone la foto dice proprio mangiami:-)bacioni imma

    RispondiElimina
  14. Ciao Tania questa ricetta di gusto me l'ero persa...bravissima ti sono venute perfette...anche all'interno...davvero brava...un abbraccio Luciana http://daldolcealsalato.myblog.it/

    RispondiElimina
  15. Hanno un aspetto divino! e pur non avendole assaggiate :( penso che la farina di mandorle dia veramente un tocco buonissimo!

    RispondiElimina
  16. Come succede spesso, da una regione all'altra cambiano i nomi dei piatti. Qui nelle Marche le castagnole sono tutt'altra cosa. Comunque la bontà è garantita!!!! Buon carnevale

    RispondiElimina
  17. UHMMMMMM adoro anche le castegnole...dire che Carnevale mi piace davvero tanto! :-)

    RispondiElimina
  18. ruberei tutto il piatto così com'è e le mangerei tutte dalla prima all'ultima!!! un bacione

    RispondiElimina
  19. mamma quanto sono belle!!almeno una anche per noi poveri che non le abbiamo fatte è rimasta??

    RispondiElimina
  20. Che belle che ti sono venute brava

    RispondiElimina
  21. orca allora le devo proprio fare! sono perfette e visto che qui carnevale finisce sabato ho ancora un pò di tempo :-) baci Ely

    RispondiElimina
  22. Le castagnole sono un classico, che tu hai realizzato benissimo.
    Brava! Baci Giovanna

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia queste castagnole!! Quest'anno le
    ho mangiate solo con gli occhi...dai vostri blog..purtroppo!! :D Complimenti un abbraccio Arianna

    RispondiElimina
  24. Sono veramente perfette! Come mi piacerebbe essere in Italia di nuovo per Carnevale!

    RispondiElimina
  25. In una solo parola:STRE PI TO SE!! BACI!

    RispondiElimina
  26. Tania, ma che buone! A me, confesso, piacciono proprio di più le castagnole delle chiacchiere, forse perchè il carnevale mi suscita desiderio di "fritto" e anche se non sempre e non necessariamente le castagnole lo sono, la mia associazione di pensieri me ne fa venire una gran voglia! Siccome anche la farina di mandorle trovo che sia deliziosa, questa ricetta mi piace doppiamente... e te la "rubo" per questa sera! Grazie!
    A presto, ciao. Deborah

    RispondiElimina
  27. Bellissime, che voglia che mi fanno....

    RispondiElimina
  28. Quale è la differenza fra le castagnole e le zeppole? Mi piacerebbe provare questo. Non ho mai sentito di le castagnole! Sembrano molto deliziose.

    RispondiElimina
  29. How lovely, I love your pic!! Looks tasty!!


    sweetlife

    RispondiElimina
  30. Ciao!!che belle le tue castagnole...peccato che il carnevale sia finito...ti posso fare una domanda?Ma di dove sei? perchè molte delle tue ricette sono tipiche delle mie parti...^_^!!

    RispondiElimina
  31. @Tutti: Grazie! Provatele, anche se carnevale è passato poco importa, le castagnole sono così buone che si possono mangiare tutto l'anno! La farina di mandorle dà un tocco in più a queste, morbide e buone!

    @Mèmoria: Ci sono molte differenze. Le zeppole sono fatte con le patate e con il lievito di birra, quindi devono lievitare almeno una volta (a seconda della ricetta), queste qui invece no, niente patate e lievito in polvere, sono molto veloci da fare. Anche il sapore è diverso! Più in là credo che posterò anche la ricetta delle zeppole. Intanto prova le castagnole, sono molto buone, si!

    @Sofy: Ciao! Sono Irpina ;-)

    RispondiElimina
  32. ciao da noi il carnevale perversa fino a sabato (siamo nel mezzo del rito romano e ambrosiano): non ho mai provato a cucinare le castagnole... se di tempo ce ne sarà, magari prima di sabato tento di cucinarle.
    dalle foto le tue sono riuscite benisssssimooooo!

    RispondiElimina
  33. buonissime le castagnole!!! da fare anche dopo carnevale!
    belle le foto mia cara!:)
    terry

    RispondiElimina
  34. mamma che buone mi fai rimpiangere la mia mancanza di fritti1

    RispondiElimina
  35. wow...hai ragione sembrano una bontà..e se sono come le descrivi..l anno prossimo non mi scappano ^-^ aspetto con ansia anche le zeppole ;-)

    RispondiElimina
  36. Sembrano buonissime!! Il prossimo carnevale, magari, le proverò :)

    Jasmine (labna.it)

    RispondiElimina
  37. che buone!!!!
    e poi ti sono venute benissimo!!!
    brava!!!
    ciaooooo

    RispondiElimina
  38. Grazie mille a tutti!

    @Marianna: Prima di farle ero un po' titubante ma mi sono ricreduta, sono squisite! Va bene, conto di fare le zeppole entro metà marzo.
    Grazie!

    RispondiElimina
  39. I just found these and they look absolutely delicious! I was reading the instructions, but I don't see milk in the ingredients list. Also, it says 7/8 icing sugar. Is that 7/8 cup? I can't wait to try to make these!

    RispondiElimina
  40. Hi Kirsten! Sorry, I had written water instead of milk! Yes, is 7/8 cup of icing sugar. Thank you for your comment!!!

    RispondiElimina
  41. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin