venerdì 6 novembre 2009

Agnello in Agrodolce

Scroll down for English version
L'agrodolce mi piace molto. Non posso altrettanto dire dell'agnello che non è certo la mia carne preferita. Nonostante questo lo cucino, variando di tanto in tanto la ricetta per non annoiare il mangiatore d'agnello di casa cioè mio padre. Lui lo preferisce al forno con le patate ma ahimè (ahilui :-D), ogni tanto deve adattarsi ai miei gusti.

Agnello in Agrodolce-Sweet and Sour Lamb

Le dosi che propongo conferiscono alla carne un agrodolce equilibrato, se così si può dire, di quelli che accontenta un po' tutti i palati. Se la matematica è un'opinione non è naturalmente così per la cucina in quanto i gusti sono soggettivi (fortunatamente!), perciò mi sento di consigliare la prova assaggio per correggere, eventualmente, il sapore, aumentando o diminuendo la quantità di zucchero e/o di aceto. Per il resto nulla da dire, se non che questa settimana, anche se in maniera disordinata, riuscirò a postare quasi un menù completo. Si, mancano ancora il contorno ( vabbè però nelle crocchette la verdura c'è!) ed il dolce ma quest'ultimo, lo anticipo, arriverà eccezionalmente la prossima domenica.

Ingredienti (per 25 crocchette):
800g di agnello in pezzi
1/4 bicchiere di acqua calda
1/2 bicchiere di aceto bianco
1 cucchiaio raso di zucchero
6 pomodori pelati
1/2 cipolla
3 cucchiai di olio di oliva
prezzemolo q.b.
sale q.b.
pepe q.b.


Procedimento
In un tegame scaldiamo l'olio e soffriggiamo la cipolla finché non è dorata. Uniamo la carne e rosoliamo a fuoco vivace finchè non sarà dorato su tutti i lati, aggiustiamo di sale e pepe. Uniamo i pomodori tagliati, un po' di sale, l'acqua calda e cuociamo per circa 30' mescolando di tanto i tanto con un cucchiaio di legno. Uniamo l'aceto e lo zucchero, mescoliamo, e continuiamo la cottura per altri 10':

Poniamo la carne nei piatti, cospargiamo con il prezzemolo e serviamo caldo.

Agnello in Agrodolce
Agnello in Agrodolce-Sweet and Sour Lamb

P.S: Voglio ringraziare tutte le persone, in particolare i non food-bloggers, che mi hanno lasciato un commento nel blog o che mi hanno contattato via e-mail e/o su facebook. Non è per il complimento in sè ma per l'apprezzamento, che ho sentito sincero, di chi ha voluto farmi sapere che apprezza il mio blog e le ricette, ed è riuscita anche a farmi emozionare come quando, il Signor Tonino, mi ha mostrato in fotografia la torta che aveva realizzato seguendo una mia ricetta. Questo mi invoglia e mi spinge a continuare su questa strada ma, doverosamente, lascio spalancato un portone: ogni consiglio, ogni idea, suggerimento per migliorare è sempre ben accetto!
Il mio blog è un
ricettario aperto, pronto a crescere e ad arricchirsi, a cambiare e a modificarsi. Sono qui per condividere ed imparare. Grazie!!!

English Version
Sweet and Sour Lamb
Lamb is not my favourite meat but I love the sweet and sour taste. My doses give a balanced flavor to the lamb but you can vary the quantities of sugar and/or vinegar in the recipe to either increase or reduce its sweetness according your taste.

Ingredients (for 4 servings):
1, 76 pound lamb
1/8 cup warm water
1/4 cup vinegar
1 tablespoon sugar
6 peeled tomatoes
1/2 onion
chopped parsley to taste
salt to taste
pepper to taste


Method
Cut the onions and the peeled tomatoes into small pieces. In a pan heat the olive oil, add the onion and fry it until golden brown. Add the lamb and cook on medium-high flame until it is golden on each side, add salt and pepper to taste it. Add peeled tomatoes, salt and the warm water and cook for 30 minutes about, stirring occasionally with a wooden spoon. Add the white vinegar and the sugar, stir and continue to cook for 10 minutes. Place the lamb on serving plate or individual plates, sprinkle with chopped parsley an serve hot.

P.S: Special thanks to persons, especially non food-bloggers, who have written me on my blog or have contacted me via email or facebook, not for the compliment itself but for the sincere words of appreciation for my blog and my recipes. This encourages me to continue in this way. Any advices, any ideas and any suggestions for improvement are welcome!
My blog is an open cookbook , ready to enrich and to change. I'm here to share and to learn.
Thanks!!!
Condividi

29 commenti:

  1. A me sembra un'ottima preparazione. Magari, per farla un po' meno dolce al posto dello zucchero si potrebbe usare dell'uvetta, che ne pensi?
    Ciao :-)

    RispondiElimina
  2. io invece sono una patita dell'agnello... noi lo facciamo essenzialmente al forno, alla cacciatora oppure "cas'e ova" cioè in padella condito con una salsa di uova e formaggio deliziosa. Magari la prossima volta che lo mangio lo pubblico :-)

    da provare assolutamente anche la tua versione!

    RispondiElimina
  3. A me non piace l'aceto, ma penso che gradirei molto questo piatto.
    Brvissima!

    RispondiElimina
  4. Ottima! da eseguire.
    Complimenti

    RispondiElimina
  5. Nonostante non mi piaccia l'agnello, l'aspetto di questo piatto è superinvitante!

    RispondiElimina
  6. @Corrado T.: La sostituizione dell'uvetta la farei ma non eliminerei completamente lo zucchero! Buona giornata!

    @il_cercatore: Mi farebbe piacere se tu la pubblicassi, il nome mi pare già una garanzia!

    @Lory: Grazie!

    @angicock: Grazie!

    @Simo: Pensolo steso quando vedo la foto, lo ammetto!

    RispondiElimina
  7. Sai che l' agnello non l' ho praticamente mai cucinato..ma così deve essere davvero buono!
    baci e buona giornata

    Laura

    RispondiElimina
  8. Che buono!
    Assolutamente da provare, ma non con l'agnello. Non piace molto nemmeno a me.

    RispondiElimina
  9. Ha un aspetto strepitoso... E' un pezzo che non mangio l'agnello, la prossima volta lo faccio così!

    RispondiElimina
  10. tania sai sempre proporci ricette interessantissime!!!!!!!!!!!!!!deve essere delizioso questo agnello un piatto da vero chef!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  11. Adoro l'agrodolce, ma non avevo idea si potesse realizzare anche con l'agnello! Da provare, grazie!

    RispondiElimina
  12. io invece l'agnello non l'ho mai mangiato! non so se mi piace è che dalle mie parti non c'è molta scelta e quindi a volte non conoscendo evito...ma vedendo il risultato eccellente mi segno la ricetta, prima o poi lo provo! ciao!

    RispondiElimina
  13. Non lo amo molto.. trovo il sapore dell'agnello troppo forte.. però ottimo modo di cucinarlo!! Bacioni e buon week-end!!!! :-DDD

    RispondiElimina
  14. Deve essere proprio buono cucinato così
    sicuramente una ricettina da provare

    RispondiElimina
  15. Non mangio mai l'agnello, però le cotture in agrodolce mi piacciono moltissimo.
    La tua ricetta è molto intrigante, e l'aspetto veramente appetitoso. Credo che la proverò con un altro tipo di carne, magari col maiale. Credi che vada bene? Baci Giovanna

    RispondiElimina
  16. @Laura: Non ne vada matta, però questa ricetta lo rende molto gustoso!

    @Alem: Non lo diciamo a nessuno però!

    @Vale: Va bene Vale, spero che lo gradirai!

    @alison: Thanks!

    @dolci a gogo: Sei troppo gentile, grazie!

    @Barbara: Si abbina bene alla carne, provalo! Grazie a te!

    @Federica: Allora spero che lo troverai per provarlo! Buona giornata!

    @Claudia: Idem :-D Buon fine settimana!

    @steval: Lo è, grazie!

    RispondiElimina
  17. nemmeno io adoro questa carne...anzi a dir il vero evito di comprare alcune carni, come il vitello, il coniglio, capriolo, cinghiale e l'agnello appunto. Però la preparazione sembra davvero ottima!!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  18. Buono buono Tania. Devo ammettere che a me (nonostante le occhiatacce di mia moglie) capretto ed agnello piacciono un sacco.
    La tua proposta è da provare assolutamente.
    Alberto
    p.s.: meno male che mi hai ricordato dell'appuntamento di domenica, lo stavo scordando...

    RispondiElimina
  19. noto con piaciere che l' intolleranza all' agnello non è solo un mio problema:D! A casa mia invece lo mangiano e lo adorano tutti..sopratutto il mio amore!Come già ho detto mi piace la tua cucina e i tuoi abbinamenti mi segno la ricetta per quando mi sposerò e dovrò cucinarlo per forza ahahah..almeno l' agrodolce stordisce un pò il sapore forte di questa carne..!cmq sono felice per te e per il tuo blog e del successo che suscita..lo meriti davvero..perchè la tua cucina è meravigliosa e in questi mesi penso di essermi fatta un' idea precisa della tua persona..in quanto ti sento una persona semplice, rispettosa e come si dice da me 'un pezzo di pane'...oltre ad essere un' ottima cuoca!Continua così..un bacione e buon weekend

    RispondiElimina
  20. Sei davvero molto brva..quindi i complimenti nascono spontanei!!
    L'agnello è una carne che dalle nostre parti si usa poco, se non a Pasqua...e c'è sempre il dubbio di come preparalo!
    davvero ottima e agrodolce questa ricetta...allora, ce la segnamo!
    un bacione

    RispondiElimina
  21. Adoro l'agnello e questa ricetta mi attira tantissimo,bellissimo anche il passo passo.
    Buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  22. Non amo molto l'agnello, ma sono certa che in agrodolce incontrerebbe il mio gradimento :))

    RispondiElimina
  23. @Giovanna: Come per me! Si, il maiale va bene ;-) Buon fine settiamna carissima!

    @dolceamara: Abbiamo un po' di cose in comune a quanto pare! Grazie, buon fine settimana!

    @Albertone: Un po' come faccio io con mi padre :-D
    P.S.: Allora forza, corri a preparare la torta! Grazie Alberto!

    @fiorix: Credo che tu abbia ragione, anche dai commenti mi sto rendendo conto che non siamo le sole a non andare matte per questo tipo di carne. Eh già, per il tuo lui dovrai pure cucinarlo in qualche modo!
    Fiorix, grazie davvero per le tue parole! In effetti hai capito come sono fatta, semplice e buona. Il blog come vedi, permete anche di stringere rapporti seppur virtuali, molto piacevoli per cui, oltre alla cucina e alle ricette c'è molto altro! Un grosso bacio e ancora grazie!

    @manu e silvia: A Pasqua e Natale da noi è praticamente immancabile anche se si preferiscono cotture più classiche. Grazie mille!!!

    Nanny: Ti ringrazio!

    @lenny: Idem! :-)

    RispondiElimina
  24. Lamb is actually one of our favorite meats to cook! This sweet & sour preparation sounds wonderful!

    RispondiElimina
  25. Tania gioia...vieni da me c'è un premietto per te...ciaooo e buon fine sett Lidia

    RispondiElimina
  26. Non amo molto le carni "selvatiche", ma questa ricetta é da provare!

    RispondiElimina
  27. Interessante questa preparazione agrodolce, io non mangio l'agnello ma sia al moroso che ai miei genitori piace molto e questa è un'ottima ricetta!
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  28. Ciao! Bellissima ricetta e Bellissimo Blog! Ho inserito il tuo fantastico agnello tra le nostre proposte per il Menù delle Feste! Se ti va...Fatti un giretto da noi! ;-)
    http://lalunadeigolosi.com/menu-delle-feste-6-idee-da-tenere-ben-presenti/

    Ciaooo
    Lory
    www.lalunadeigolosi.com

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin