mercoledì 3 novembre 2010

Pane con Pasta Madre 2

Scroll down for English version
Ancora pane fatto in casa e ancora con il lievito naturale, è praticamente la stessa ricetta che ho presentato un paio di settimana fa. Ma una differenza c'è, l'avevo anticipato già nel vecchio post ovvero il forno, questo l'ho cotto in quello a gas e, come è intuibile già dalle foto, il risultato non è identico.

Pane con Pasta Madre-Sourdough Bread

Il pane cotto nel forno statico aveva una crosta morbida al tatto e una mollica asciutta. A parte la fioritura che stavolta è stata eccezionale ma che dipende da altri fattori, il pane ha la crosta croccante mentre la mollica è più morbida ed umida. Personalmente trovo migliore questo cotto in forno a gas, era anche più buono! Se avete la possibilità provate entrambe le versioni o magari scegliete il forno in base al risultato che preferite.

Ingredienti :
250g di farina 00
250g di farina manitoba
275 ml di acqua tiepida
50g di pasta madre
2 cucchiaini di sale

Procedimento
In una parte dell'acqua mescoliamo la pasta madre. In una ciotola mettiamo la farina, aggiungiamo il lievito sciolto e quasi tutta l'acqua, mescoliamo con una forchetta e infine mettiamo il sale. Traferiamo l'impasto sulla spianatoia, aggiungiamo l'acqua rimanente e impastiamo fino ad ottenere una palla. Mettiamola in una terrina. Copriamo con un sacchetto di plastica per alimenti e lasciamo lievitare a temperature ambiente fino al radoppio di volume (a me 10 ore ). A questo punto prendiamo l'impasto e lo trasferiamo sulla spianatoia infarinata e allarghiamolo un po' con le mani. Pieghiamo verso l'internoi 2 lembi superiori sovrapponendoli , poi arrotoliamo. Capolvolgiamolo e in un panno infarinato (la cucitura deve stare verso l'alto) e mettiamolo in uno stampo a cassetta. Copriamolo con il panno infarinato e lasciamo lievitare per 30'.  Poi accendiamo il forno alla massima temperatura.  Capovolgiamo il pane su una teglia coperta di carta forno, facciamo dei tagli sulla superficie e inforniamo. Portiamo la temperatura a 240° e cuociamo per circa 55':
Pane fatto in casa
Lasciamo raffreddare su una gratella.

 Pane Fatto in Casa con Lievito Naturale
Pane con Pasta Madre-Sourdough Bread
E anche questo mercoledì prendo parte al Sourdough Baking Wednesday del blog Zucchero&Cannella.

bandiera inglese 
Sourdough Bread 2
Homemade sourdough bread again.  This is the same recipe of the bread that I posted two weeks ago. Really, there is a difference, this time I baked it in the gas oven  and the result is not identical. The crust of the  bread baked in the static oven  was soft to the touch and the crumb dry. The bread baked in the gas oven has a crispy crust, crumb is soft and moist and it's tastier! I prefer this version. If you can, try both versions, or choose the oven according your taste. This goes to Yeastspotting.

Ingredients:
8,81 oz all purpose flour
8,81 oz bread flour
1 cup + 2 tbs  warm water
1,76 oz sourdough starter
2 teaspoons salt

Method
Stir sourdough in a part of water. Put the flour in a bowl, add the leaven mixture, almost all water and stir using a fork. Add salt. Transfere the dough on a pastry board, add the remaining water and work to form a smooth ball. Put it into a bowl. Cover with a plastic wrap and let rise at room temperature until doubled in volume (10 hours for my dough ). Transfere the dough on a floured pastry board, roll with your hand gently and fold and overlap the two top laps, then roll. Generously coat a cotton towel  with flour, put dough seam side up on towel and dust with more flour. Put in a mold box , cover with another cotton towel, and let rise for 30 minutes. Then, heat the oven to maximum temperature. Turn dough over into a baking sheet covered with paper.  Cut the surface of the bread as you prefer and put in the oven. Bring the temperature to 460°F and bake for 55 minutes about until loaf is browned. Let cool on a rack.
Condividi

48 commenti:

  1. Ciao dolcissima!!!!!!
    Come vorrei che anche il mio pane assomigliasse poco poco al tuo!!!!
    Comincio a credere che il mio lievito madre, sia da rifare!!!! Eppure dentro la sua casetta lievita una meraviglia, quando lo impasto si assopisce!!!!!Boh!!!!!!
    Sei troppo brava!!!!
    Un bacione grande!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Tania!Tu ,da dove sei cadutta.Tue ricette sono così buoneeeeee!!!!Aproposito di staffetta dell'a amicizia-mi hai propio fregatta...Volevo agiungerti tra amiche,che vorei conoscere meglio...Un bacione Romana

    RispondiElimina
  3. Tania, anche a inventarti non usciresti cosi' brava! Questi pani sono uno piu' bello dell'altro, questo Lievito madre e' davvero arzillissimo, che bella soddisfazione!
    Brava, brava, brava!!!!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  4. Generalmente preferisco crosta croccante e mollica soffice e morbida e a questo punto mi hai indirettamente spiegato il perchè della mio pane con la crosta morbida: il forno!!!
    Il tuo è semplicemente perfetto, ma non avrei avuto dubbi. Credo che dovrò rassegnarmi al mio passabile risultato. Complimenti, un bacio

    RispondiElimina
  5. Bello no anzi bellissimo!!!!!!!!Brava brava brava!!!!!Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ma che bel pane, io quest'estate l'ho dovuto regalare era impossibile accendere il forno!! Che nostalgia e và bè mi accontento vedere !
    Bravissima
    buona giornata Anna

    RispondiElimina
  7. Che spettacolo Tà!!!! smackk e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  8. Ho un debole per tutto ciò!!! Che incanto il profumo del pane!! Ciao! federica

    RispondiElimina
  9. tania, mi son decisa, alleverò la mia pasta madre. e poi ti copierò tutte le ricette! solo che io il forno a gas non ce l'ho, mi dovrò accontentare...

    RispondiElimina
  10. Mi incanta questo tuo modo di descrivere il pane , è bellissimo, molto brava !
    un abbraccio

    RispondiElimina
  11. il pane in casa e' il migliore.....:)
    e il tuo e' bellissimo!!! ciao

    RispondiElimina
  12. spettacolare!!!
    comlipmentissimiiiii è meraviglioso!!!
    qualche mese fa ho provato a fare il pane con il lievito madre, un sapore unico, impossibile poi mangiare altro pane!!
    questo cotto nel forno a gas è insuperabile!!
    ancora complimenti!!!

    RispondiElimina
  13. Ciao Tania! ci passeresti una fetta di qeusto bel pane? complimenti, ormai sei una vera intenditrice, tra impasti e modalità di cottura!
    e ci sebra ti riesca proprio benone!
    bacioni

    RispondiElimina
  14. Favoloso!!!
    Io non ho il forno a gas, ma il risultato simile l'ho ottengo con la cottura nella pentola di ghisa, copperta, perché così si crea il vapore al interno necessario per ottenere la crosta croccante, proprio quello che mi piace di più quando mangio il pane.

    RispondiElimina
  15. è una meravigliail tuo pane !

    RispondiElimina
  16. bravissima Tania^;^ questo pane ti è venuto una meraviglia!!io ho il forno grande ventilato ed il piccino,statico...ma tu,hai fatto bene,a sperimentare quello a gas..ne valeva la pena!!baci

    RispondiElimina
  17. ...sei la maga dei pani, sisisisisisisi!
    Grazie di tutto

    RispondiElimina
  18. il profumo tania sembra di sentirlo...deve avere un gusto davvero speciale e poi fatto in casa è il massimo!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  19. Mamma mia questa volta sembra letteralmente esploso ^_^
    Da come l'hai descritto dire che preferisco questa versione. Amo sentire la crosta croccante del pane scroccolare sotto i denti ;)
    peccato non avere più il forno a gas...

    Volevo chiederti una cosa sulla piegatura...è strana, non è la solita. Faccio i due lembi, poi arrotolo e metto il cilindro in modo che la fine del rotolo stia verso l'alto? nella foto non mi sembra di vedere la fine...

    RispondiElimina
  20. Grazie a tutte!

    @Lory B.: Ciao! Non buttarlo via, se nella sua casetta lievita allora sta bene. Forse fuori ha solo bisogno di più di tempo. Magari, nelle ricette, usane una quantità maggiore e vedi come va.

    @elenuccia: M'è piaciuto molto di più questo. Se non hai il fornoa gas puoi provare a mettere un pentolino d'acqua così da dargli un po' d'umidità.
    Si, piega i due lembi sovrapponendoli poi arrotola, arrotola, arrotola, la piega deve stare verso l'alto. Dalla foto non si vede bene in effetti ma è così.

    RispondiElimina
  21. fai venir volgia di allevare la psta madre..ma dividendo il frigorifero con altre persone nn credo sia fattibile..uffi!! E poi dovrei prendermene cura..nn sopporterei di farlo morire! Però che belloooo..ma se lo facessi col lievito normale quanto dovrebbe lievitare?

    RispondiElimina
  22. Risultato strepitoso, vedo che anche tu ti cimenti in prove e controprove forni diversi basta variare poco per ottenere risultati diversi è incredibile ma è la cosa affascinante della cucina.
    Le tue foto sono sempre più belle poi

    RispondiElimina
  23. l’aspetto è decisamente molto invitante.. io ho provato la differenza facendo la pizza.. stessi ingredienti e stesse dosi.. ma il risultati..diversissimi!!! un bacio

    RispondiElimina
  24. Tania, carrissima! Ma l osai che questo filoncino ha un aspetto mooooolto invitate!? Anche l'altro sembrava molto buono, ma se questo cotto nel forno a gas mantiene la mollica umida...beh, allora come te lo preferisco! Bravisissima come sempre, non sai quanto ti ammiro! Un bacione

    RispondiElimina
  25. Mi fai venire voglia di andare a panificare all'istante!!! Ho giusto una pasta madre che sta esplodendo! MA non sono ancora entrata nello spirito giusto, per quest'inverno... Bravissima, ha un aspetto meraviglioso!

    RispondiElimina
  26. Ciao, mi sono appena iscritta al tuo blog, bellissime foto!
    .. se ti va sei invitata nel mio mezzalunaricette.blogspot.com

    RispondiElimina
  27. Ti so seguendo da quando hai iniziato l'avventura con la pasta madre, devo dire che tutto quello che hai postato è stato eccezionale, e per questo pane non ho parole, immagino il profumo che si è diffuso nella tua cucina quando lo hai cotto!!!un bacio

    RispondiElimina
  28. Tania, I have just begun making sourdugh bread ... my first effort wasa whole wheat flour/white flour combination with a small measure of wheat germ for added fiber. Good crunchy crust, but too dense a crumb... I suppose I will have to test the rise time to see if I can improve the bread's loft and crumb ... any hints?

    RispondiElimina
  29. gli alveoli.. quelli denotano un pane buono buono, più leggero... almeno per me :D

    Sia lodato il giorno in cui sei entrata in possesso del lievito madre :D sforni di quelle meraviglie..

    RispondiElimina
  30. another perfect loaf of bread heaven!

    RispondiElimina
  31. Grazie mille a tutte, siete troppo gentili con me!

    @Cleare: Grazie! Potresti essere una buona "mamma", chissà :-) Se vuoi farlo con il lievito di birra puoi, penso che potresti metterne 6g per avere una lievitazione di 10 ore circa.

    @F.Mezzaluna: Benvenuta nel mio blog, passo subito da te!

    @thespicegarden: Hi! There could be many reasons why your crumb is dense: the sourdough starter is new and weak or insufficient kneading. If these are not the problems, add more water to the dough. I hope you solve the problem!

    @FiOrdivanilla: Tu mi fai arrossire!

    RispondiElimina
  32. meraviglia delle meraviglie!!!il pane è un mi grande limite come tutti i lievitati...ce la farò mai a vincere questa sfida??

    RispondiElimina
  33. Tania ma che pane magnifico ci proponi!?!?visto il risultato mi sa che cambio direttamente forno :DDD

    RispondiElimina
  34. @federica: Grazie! Io sono convinta di si!

    @UnaZebraApois: Grazie! Sei sempre molto simpatica tu :-)

    RispondiElimina
  35. davvero bellissimo tania...E' il pane proprio come piace a me! Bravissima...

    RispondiElimina
  36. Ciao tania!
    Complimenti per la ricetta e per il blog...il porfumo del pane attraversa il monitor :-)
    volevamo contattarti per una collaborazione!sono Chiara della redazione di R2M...questa è la mia mail
    c.carbone@r2m.it

    grazie e buona serata!

    Buon proseguimento!

    RispondiElimina
  37. Ha un aspetto meraviglioso, uso anche io questa ricetta, ma purtroppo non posso fare la prova con il forno a gas perchè non ce l'ho, effettivamente però ho notato che soprattutto nelle giornate più umide con il forno statico la crosta tende ad essere maggiormente morbida, non credevo dipendesse dal forno, ma a questo punto ho la conferma. grazie x aver fatto la prova! a presto

    RispondiElimina
  38. Ormia so' dove attingere, il mio lievito aspetta impaziente :-)

    RispondiElimina
  39. Tania - your breads are always beautiful! I have never tried a gas oven before. How interesting........

    RispondiElimina
  40. Tania è spettacolare mi sa che farò tesoro dei tuoi peziosi suggerimenti felice weekend Luisa

    RispondiElimina
  41. Buono! Si sente il profum odi pane fatto in caso persino da qui per quanto è buono.. mmm

    RispondiElimina
  42. Mi piace davvero tanto e mi sa che lo sperimenterò proprio domani, visto che la carissima Terry mi ha detto che é una bontà divina ed allora manca solo mettere le mani in pasta.. bacino

    RispondiElimina
  43. BUONISSIMO!!!!!!!mi piacerebbe provare a farlo ma vorrei la ricetta dettagliata per fare la pasta madre e come devo curarla. Non l'ho mai fatta forse perchè penso che sia una cosa complicata. UN BACIONE!!!!! GRAZIE!!!!

    RispondiElimina
  44. @Rosa: Ciao Rosa! Ti lascio il link dove troverai la ricetta per fare la pasta madre http://dulcisinfurno.blogspot.com/2010/09/pasta-madre.html
    Non è difficile, occorre solo pazienza!
    Grazie a te!

    RispondiElimina
  45. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin