venerdì 19 febbraio 2010

Torta Salata con la Verza

Scroll down for English version
E' una torta dal sapore delicato, la verza quasi non si sente ed è addolcita dall'uvetta che, come spesso accade, si accompagna ai pinoli. Gusto leggero ma buon sapore, compreso quello della pasta che risulta croccante. A proposito di questa, prevede il vino nell'impasto e vi consiglio di annotarne le dosi , può essere presa in prestito anche per altre torte salate. Credo di poter affermare che la torta è light quindi è consigliata a chi è a dieta!

Torta Salata con la Verza-Cabbage Quiche


A fine dicembre dello scorso anno, dopo aver fatto la spesa in un supermercato, la cassiera si ricorda di darmi l'omaggio per i clienti, un'agendina e un piccolo calendario. Ero di corsa per sfogliarli subito, ho pensato Tanto sarà il solito calendario ma poi, una volta a casa, non mi sono dispiaciuta affatto. Per ogni mese c'è la ricetta di una torta salata, mica male! Questa è quella di febbraio e l'ho provata subito visto che nelle scorse settimane avevamo un bel po' di verza da smaltire. Mi è piaciuta molto per cui ecco la ricetta!

Ingredienti (per uno stampo da 24cm):
Per la Pasta:
250g di farina
100ml di vino bianco
3 cucchiai di olio d'oliva
1 tazzina di acqua tiepida
1 pizzico di sale

Per il Ripieno:
800g di verza
40g di uvetta
50g di pinoli
2 uova
1 spicchio di aglio
olio d'oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
noce moscata q.b.

1 cucchiaio di acqua per spennellare

Procedimento:
Prepariamo la Pasta: Impastiamo tutti gli ingredienti per formare una palla liscia ed omogenea. Lasciamo riposare per 30'.
Prepariamo il Ripieno: Lessiamo le foglie di verza in acqua bollente, scoliamole bene e tagliamole grossolanamente. In una padella scaldiamo l'olio e rosoliamo l'aglio. Aggiungiamo la verza quindi uvetta, pinoli, sale, pepe e noce mescata, mescoliamo e cuociamo per circa 5'. Lasciamo raffreddare poi aggiungiamo le uova, mescoliamo bene:
Stendiamo 2/3 della pasta e sistemiamola in una teglia, adagiamo sopra il ripieno, pieghiamo il bordo della pasta verso l'interno e spennelliamolo con un po' di acqua. Stendiamo la pasta rimanent, facciamo un disco del diametro dello stampo e copriamo il ripieno, bucherelliamo la superficie con una forchetta e cuociamo a 180° per circa 40' o fino a doratura:

Torta Salata con la Verza

Torta Salata con la Verza-Cabbage Quiche

English Version
Cabbage Quiche
A delicate and light quiche with cabbage, raisins and pine nuts. The dough is made with white wine and it's crispy, you can use it for other recipes ;-)

Ingredients (for 0 10in cake pan):
For the Dough:
2 1/4 cups all purpose flour
3,38 fl oz white wine
3 tablespoons olive oil
1/4 cup warm water
1 pinch salt

For the Filling:
1,8 lb cabbage
1,40 oz raisins
1,76 oz pine nuts
2 eggs
olive oil
1 garlic
salt to taste
pepper to taste
nutmeg to taste

1 tablespoon water for brushing

Method
Prepare the Dough: Work all ingredients to farm a smooth and homogeneus ball, let rest for 30 minutes.
Prepare the Filling: Cook the cabbage leaves in boiling water, drain well and cut them into pieces. In a large pan heat the olive oil, add the garlic and cook until lightly browned, add cabbage, raisins, pine nuts, salt, pepper and nutmeg and cook for 5 minutes about. Let cool. Add the eggs and stir well.
Roll out 2/3 of the dough and place it into the pan. Arrange the filling on it. Fold the border over the filling and brush it with the water. Roll out the reamining dough, do a 12in circle, cover the filling, riddle the surface using a fork. Bake in the preheated oven at 355°F for 40 minutes about or until golden brown.
Condividi

49 commenti:

  1. Deve essere buona, e ti è venuta anche bella complimenti.
    ciao

    RispondiElimina
  2. io uso sempre la pasta al vino per le torte alle verdure e mi trovo benissimo!! tu come l'hai trovata?

    RispondiElimina
  3. @RicetteAmoreFantasia: Grazie!

    @dauly: In genere uso la brisé ma ti dirò, anche la pasta al vino mi è piaciuta tanto e in questo caso ci stava meglio della brisé!

    RispondiElimina
  4. brava Tania! questa torta sembra buonissima e delicatissima. Anche la foto è molto bella, viene una gran voglia di assaggiarne una fettona...

    RispondiElimina
  5. wonderful,as usually,tania!have a good day!

    RispondiElimina
  6. Adoro la verza e adoro le torte salate. L'impasto sembra quello delle torte di verdura che fanno in Liguria e che a me piace da matti perchè leggero... Sì sì, non è ipercalorica e aggiungiamoci che la verza è una mano santa nei regimi dietetici... Mitica Tania, mi hai risollevato il weekend :)

    RispondiElimina
  7. ma lo sai tania anch'io ho un bel po di verza da smaltire e questa torta cade a fagiolo!!deve essere deliziosa e delicata e poi mi piace il colore della pasta cosi chiara e sottile una vera squisitezza...ok questo fine settimana la prparo di sicuro!!bacioni imma

    RispondiElimina
  8. p.s. tania per questo impasto che diametro aveva la teglia che hai usato??grazie

    RispondiElimina
  9. I am not crazy on cabbage, but this I most definitely would eat and enjoy! Another wonderful creation by Tania. :)

    RispondiElimina
  10. Ciao Tania!! oggi era proprio quello che cercavo!! anche io ho della verza da cucinare!! ci proverò subito!!! grazie!! poi ti farò sapere!! un bacio e buona giornata!!

    RispondiElimina
  11. wow mi piacciono molto le torte salate!! con a verza poi è sicuramente super gustosa!! bravissima!

    RispondiElimina
  12. Mi piaccino tanto le torte salate!!! e questa deve essere proprio gustosissima. Brava brava, ricetta light da provare al più presto.

    RispondiElimina
  13. Mi piace molto la verza.. e quindi questa tua isea di usarla per farcire questa torta rustica te l'approvo in pieno.. baci e buon w.e. :-D

    RispondiElimina
  14. Buongiorno!!!!Che visione..la verza è già buona così immagino in questa favolosa torta!UN ABBRACCIO e buon fine settimana

    RispondiElimina
  15. Cara Tania...con te ogni piccolo ingrediente diventa magia! Non so come fai a conciliare così bene estetica, qualità e bontà. Sei troooooppo brava!
    Angela

    RispondiElimina
  16. Non ho mai assaggiato una torta salata con la verza, dall'aspetto però credo che potrei provarci!!
    Baci, Stefy

    RispondiElimina
  17. Caspita, particolare come abbinamento di sapori...la verza con uvette e pinoli...sai che mi ispira parecchio?
    me la segno sicuramente!
    bacioni e buon fine settimana

    RispondiElimina
  18. la pasta di questa torta salata mi piace tantissimo. Voglio provarla assolutamente!

    RispondiElimina
  19. ciao Tania!!! cavolo, questa torta è davvero invitante... mi piace molto l'accostamento di sapori verza-uvetta... baci!
    Vale

    RispondiElimina
  20. Buone le torte salate!!
    E questa qui è davvero insolita con quest'abbinamento!
    Bravissima........aspetto le prossimeeeee!
    Baci ;)

    RispondiElimina
  21. Ciao! ma che bella ti è venuta! compatta e con una frolla croccante!!
    ne prendiamo una fettina??!
    bacioni

    RispondiElimina
  22. Ciao Tania....è fantastica questa torta...verza e uvetta..mmhhh...già ne sento il sapore...bravissima!!
    Per ora te ne rubo un po'..poi la faccio anche io...ciaooooo bacioni!!!

    RispondiElimina
  23. Bellissima oltre che buona sta torta salata!
    devo provare quest'impasto al vino...l'altro giorno ne ho fatto uno con la birra, buono e leggero anche quello! mi segno la tua!;)
    terry

    RispondiElimina
  24. Buona!!! sto "pasticciando" anch'io con le verze in questi giorni e questa torta la voglio proprio provare

    RispondiElimina
  25. Ciao Tania, mi piace moltissimo la verza e questa ricetta mi sembra che ne esalti delicatamente il sapore, l'idea dell'uvetta è perfetta!!! Brava!!! Ciao Luciana

    RispondiElimina
  26. ottima idea per fare fuori la verza che mi ritrovo in frigo!!:-)
    dalle foto sembra squisita!

    RispondiElimina
  27. Buonissima la torta con la verza...l'accostamento con l'uvetta però mi è nuovo ma certamente buonissimo da provare..felice weekend Luisa

    RispondiElimina
  28. @dolci a gogo: Grazie Imma! Ho iasto lo stampo da 24cm ;-) Se la fai fammi sapere se ti è piaciuta, un bacione!

    @Tutti: Sono contenta che abbiate gradito, grazie! Se la fate mi farebbe piacere sapere il vostro parere! Io vi ridico che è buonissima!

    RispondiElimina
  29. Ti lascio il link per scaricare il pdf della raccolta sul riciclo Natalizio a cui hai partecipato, se ti va.. è qui

    http://www.4shared.com/file/225239621/dcd21abb/Raccolta_Riciclando_il_Natale.html

    A presto!!

    RispondiElimina
  30. It looks delicious. loved that you use wine in the dough.

    RispondiElimina
  31. Di solito le torte salate nascondono aprofonde anime di burro e grassi nascosti. Non si può dire lo stesso du questa torta che deve essere davvero leggerissima, senza perà perdere gusto e purezza !! Decisamente un'ottima idea !! Buon WE Manu

    RispondiElimina
  32. non adoro la verza, ma magari la prendo come spunto per un'altro ripieno di verdura :-)
    anche perchè la sfoglia è decisamente da provare!

    RispondiElimina
  33. ciao Tania!! l'ho provata!! ora la posto ! i miei ragazzi ne sono andati matti!! grazie!!

    RispondiElimina
  34. wow this looks wonderful to you ship to the US love this!

    RispondiElimina
  35. che bella torta.... e con la verza e pensare che io la usavo solo per le polpette e per la tradizionale "casola" altra ricetta da stampare e tenere :-) grazie!
    Ely

    RispondiElimina
  36. Veramente appetitosa e poi i piace molto la ricetta di base della pasta, me la segno!

    ps: ho postato il tuo pane veloce veloce, mi era piaciuto troppo!

    RispondiElimina
  37. Wine in the crust...just wonderful!! Looks tasty!!

    sweetlife

    RispondiElimina
  38. Ciao inizio col dirti che il tuo blog mi piace moltissimo! Trovo che scrivi molto bene e poi le tue ricette sono veramente buone! Si avvicinano tanto ai miei gusti!!! E' per questo che sono entrata tra i tuoi sostenitori, così non ti perdo di vista! (^_^)
    Volevo dirti che questa crostata mi piace molto, soprattutto l'impasto: mai preparato un impasto con vino bianco: bisogna rimediare!!!
    Baci buon w-e

    RispondiElimina
  39. Mi stuzzica parecchio! La proverò

    RispondiElimina
  40. Ho sentito tanto parlare di te e così ti ho fatto visita per prima volta.Complimenti per tutto:foto,ricette dettagliate e anche tanta simpatia.Simpatia che non può prescindere dal cibo,vanno di pari passo.Una cosa che non sopporto sono quei chef così austeri quasi da incutere timore,sembrano dire "non avvicinatevi alla cucina,non fa per voi comuni mortali".ma noi facciamo spallucce e rimettiamo le mani in pasta, con un grande sorriso.Bentrovata e a presto!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  41. E' vero la pasta è molto leggera. La verza è una mia grande passione e l'abbinamento uva passa e pinoli, mi piace tantissimo. Lo metto proprio in tante preparazioni.
    Quindi, questa torta mi piace moltissimo.
    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  42. @Katty: Grazie, sei stata veloce, sono contenta che tu l'abbia provata e che ti sia piaciuta!

    @Milla: Grazie mille!
    P.S. Complimenti, hai fatto un ottimo lavoro col pane ;-)

    @luna: Grazie infinite per l'apprezzamento e per esserti aggiunta tra i sostenitori! Sono felice di sapere che apprezzi le ricette, mi sa che abbiamo gusti simili ;-)
    La pasta al vino te la consiglio!

    @Damiana: Davvero? La cosa mi sorprende e mi lusinga! Le cose che hai scritto mi fanno molto piacere, insomma, ti ringrazio tanto! Mi trovi d'accordo su ciò che dici su alcuni chef...ma noi ci mettiamo il cuore per cui eccoci qui con le mani in pasta, come dici tu! Grazie ancora Damiana!

    @Elga: Ok, fammi sapere come l'hai trovata ;-)

    @Tutti: Vi ringrazio tanto per i vostri commenti, per me sono preziosi! Vi invito a provare la torta e magari a dirmi il vostro parere ;-) E prendete nota della pasta, mi raccomando!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  43. Anche mia mamma usa il vino per la pasta (per la pasta fillo...essendo greca;))). Dice che così diventa più friabile...è vero??
    Poi ecco, la torta con la verza mi mancava...è un'idea originale per usare magari la verza avanzata in frigo!!
    Baci!!

    RispondiElimina
  44. pROPRIO ieri ho fatto una brisè simile alla tua, con vino e olio evo, il tuo ripieno è da provare pero' perchè penso che l'uvetta sia un grnade alleato della verza.

    RispondiElimina
  45. Brava, deliziosa e originale, complimenti. Buona serata.

    RispondiElimina
  46. Ciao Tania intanto la torta è molto carina e tutta da provare senza sensi di colpa tanto è light c'è pure la verdura dentro! E poi una curiosità ma che sueprmercato figo frequenti che ti regalano agendina e calendario? A me alla cassa, al massimo, regalano uno scontrino chilometrico!!!
    Bacioni
    Sonia

    RispondiElimina
  47. Adoro le verze, qui da noi sono una verdura molto usata in inverno ci sono molte ricette tipoche, ma la tua torta salata è veramente particolare. Complimenti!
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  48. @Konstantina: Ciao Konstantina :-)))
    Io l'ho trovata croccante. Sai che la pasta fillo mi manca? E' una cosa che da me nei negozi non si trova, credo che dovrò imparare a farla.
    Grazie, baci.

    @blunotte: Si, uvetta e verza stanno molto bene insieme. Ho visto la tua brisé, molto interessante!

    @Mestolo e Paiolo: Grazie mille, buona settimana!

    @SUNFLOWER8: Grazie tante! Light e perciò si fa il bis :-DDD
    Guarda, frequento vari supermercati. Il ricettario in questione e l'agendina me li hanno regalati alla Conad e sono stata fortunata, la cassiera se l'è ricordata quando stavo giusto per andare via! Baci.

    @Alessandra: Ti ringrazio per il tuo apprezzamento cara Alessandra!

    RispondiElimina

Blog Widget by LinkWithin